FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Per Lei > Chi ha paura del "mal di suocera"?
5.10.2010

Chi ha paura del "mal di suocera"?

Il disturbo esiste davvero ed è reale

La tradizione vuole che tra suocera e nuora non corra buon sangue. L'esperienza lo conferma in modo così frequente che il cinema ha fatto dei rapporti tra lei e la mamma di lui un vero e proprio filone di successo. Eppure, senza arrivare agli estremi raccontati ad esempio nella pellicola "Quel mostro di mia suocera" con Jennifer Lopez e Jane Fonda, il problema è reale e spedisce al pronto soccorso un buon numero di donne. I disturbi? Possono essere di vario genere e di varia gravità, dalla crisi di panico a una serie di problemi fisici che hanno l'ansia come causa. Tanto che la suocera ideale è stata individuata in quella che vive "lontano da qui".

foto

Particolarmente colpite sembrano essere soprattutto le donne del Sud, in contesti sociali dove la vicinanza e persino la convivenza con la famiglia d'origine del proprio partner è più frequente. E il difficile rapporto con la suocera è proprio la causa di un caso su cinque tra quelli riscontrati tra le persone arrivate in ospedale per le conseguenze fisiche di questi gravi stati d'ansia. Lo spiega, dati alla mano, Enza Cipolletta, psicologa e psicoterapeuta che ha partecipato ad un progetto di sostegno e di verifica sulla quantità di visite legate a disturbi di origine psicologica in una struttura dell'hinterland napoletano, al Pronto Soccorso di Giugliano, presso Napoli.

"La percentuale di pazienti con problemi psicosomatici – spiega Cipolletta - è risultata notevole con una particolare frequenza di dolori acuti ai reni, all'uretere, alla vescica, allo stomaco: si parla di poco meno del 50%, di cui circa un 15% di casi di ipocondria e un 35% di attacchi di panico. E per quanto riguarda questi ultimi, dai colloqui con il pazienti ho scoperto il 'disturbo da suocera', che colpisce soprattutto le donne: una buona fetta delle persone a cui è stata diagnosticato l'attacco di panico aveva un problema reale con una suocera troppo presente nella vita di coppia". Il fenomeno ha una sua rilevanza sociale e anche economica, visto che, prima di capire che la causa di tutti i mali è nella "mamma di lui", occorre sottoporre la paziente a una serie di esami e di analisi per l'esclusione di patologie organiche gravi. Insomma, il mal di suocera pesa anche sui conti del Servizio Sanitario Nazionale.

"Le donne raccontavano, in generale, storie di un forte dipendenza madre/figlio - spiega ancora Cipolletta - in cui veniva trascinato anche il nuovo nucleo familiare. Le pazienti si trovavano a dovere combattere per salvaguardare l'autonomia senza nessun sostegno e finivano per sentirsi in trappola". Da qui gli attacchi di panico, con disturbi che spesso mimano l'infarto, con il paziente che arriva pallido e molto sofferente, afferma di "sentirsi morire".

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile