18/1/2010

Uomo: la verità è nei suoi occhi

Fedele o incostante, lo dice lo sguardo

Uomini bugiardi, uomini sinceri, ma anche timidi, spavaldi... e, spesso, abili illusionisti nel nascondere i propri sentimenti e intenzioni. Ma, qualcuno ricorda il vecchio adagio: "gli occhi sono lo specchio dell'anima"? Adesso, secondo gli scienziati, sono anche lo specchio di quello che i maschietti pensano. Così, si può capire cosa veramente hanno in mente anche se con le parole dicono tutto il contrario.

A me gli occhi!, quindi, se volete sapere con una certa "sicurezza" se il vostro potenziale lui sta pensando di avere una breve avventura o un rapporto serio, a lungo termine. Trafiggetelo con il vostro sguardo e poi decidete se assecondarlo o dargli il benservito. Ma, attenzione, assicuratevi di vederci bene, per non incorrere in un malinteso che potrebbe costarvi l'avvenire.

Gli autori dello studio hanno gli occhi a mandorla (cambierà qualcosa?): sono infatti i ricercatori giapponesi dell'Università di Tokio guidati dal dr. Tom Currie, i quali sostengono che per capire le intenzioni dell'uomo basta osservare con quale intensità sostengono lo sguardo: se il contatto viene mantenuto per lungo tempo, vuole dire che sta seriamente pensando di avere un rapporto a lungo termine. Se, invece, il contatto dura pochi secondi, o comunque un tempo breve,  allora vuole dire che le sue intenzioni sono altre… Soprattutto serve fare attenzioni a che cosa cattura la sua attenzione. Se lo sguardo di lui si concentra di più sul viso vuole dire che il suo interesse non è solamente sessuale, ma che c'è anche una seria componente riguardo al rapporto e, quindi, è molto interessato alla persona. Al contrario, se ad attirare l'attenzione sono unicamente altre parti anatomiche, allora forse è interessato più ad altri, diciamo così, aspetti del rapporto.

Secondo gli psicologi, infatti, se un uomo ha intenzione di avere soltanto un rapporto fugace, una notte d'amore o simili ad attirare il suo interesse sono soprattutto le parti del corpo che lo possono "stuzzicare" visivamente in vista di quello che potrebbe esse

I ricercatori sono arrivati a queste conclusioni dopo aver condotto un test su 260 volontari di entrambi i sessi a cui è stato chiesto di valutare con un punteggio una serie di immagini di modelli e modelle, ritratti a figura intera in biancheria, e un primo piano del volto. I risultati sono stati chiari: chi era interessato a rapporti seri o a lungo termine si è concentrato maggiormente sui volti, di cui ha dato giudizio positivo con una più alta percentuale, mentre chi era interessato ad "altre questioni" si è soffermato particolarmente sul fisico.


Luigi Mondo & Stefania Del Principe


Ultimo aggiornamento ore 09:35


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark