FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

7.11.2012

Dieta: per tornare in forma bastano 25 giorni

Il regime che fa perdere 3-5 chili,,, forever

foto Ufficio stampa
08:30 - Lo stress da rientro è archiviato, il Natale con le sue mille tentazioni è ancora lontano: è questo il momento ideale per buttare giù qualche chiletto, anche per non ritrovarsi dopo le Feste con l'ago della bilancia fuori controllo. Se avete scoperto sulla vostra pelle che il vecchio sistema fai-da-te a base di bistecche ai ferri e insalata non funziona, non resta che affrontare il problema in modo più "tattico", ovvero con un regime davvero equilibrato, capace di farci perdere peso e insieme rieducarci a una corretta alimentazione.  
Il suggerimento arriva dagli esperti di Dieta Zero, inventori dei sistema Zero Activate e Zero Forever, due efficaci regimi alimentari per perdere peso e per non riprenderlo più. Ora hanno messo a punto un approccio "soft", adatto a chi vuole perdere tre-cinque chili e non ama i regimi chetogenici, ossia quelle diete in cui si indice nel fisico uno stato biochimico chiamato "chetosi controllata". in cui si bruciano rapidamente i grassi, ma che può essere mantenuto solo a costo di un certo impegno. Il nuovo programma non sfrutta invece la chetosi, è quindi più naturale e utilizza solo piccole quantità di integratori a base di proteine e di fitoestratti, drenanti e depurativi. 
 
La dieta prevede alcune diverse fasi: si comincia con 2 giorni in cui si assumono fitoestratti sciolti in acqua per depurare il fisico e cominciare a drenare i liquidi in eccesso. Si prosegue con 6 giorni di fase "Power" in cui si inizia a perdere peso, seguiti da 12 di fase "Progress" in cui continua il calo ponderale e insieme si reintroducono gradualmente alcuni alimenti che sono stati eliminati o limitati nella fase precedente. Si conclude infine con altri 5 giorni in cui si continuano ad assumere i fitoestratti depurativi e si consolidano le sane abitudini alimentari acquisite durante i giorni di dieta, per stabilizzare l'obiettivo raggiunto ed evitare di riprendere i chili perduti. Durante il programma , ma anche i seguito, è importante dedicarsi per circa trenta minuti al giorno a una moderata attività fisica, ad esempio con una bella passeggiata a passo sostenuto. 
 
FASE POWER (6 giorni)
Il menù prevede l'eliminazione quasi completa di zuccheri e carboidrati: ne sono concessi, con moderazione, solo alcuni tipi a basso indice glicemico, come pasta (anche di farro o kamut) e riso (amidi), preferibilmente integrali. Si abbinano verdure a volontà cotte o crude (ad esclusione di patate e legumi) e si utilizzano due volte al giorno gli alimenti Zero, integratori bilanciati di proteine. Ad esempio, in una giornata "tipo" si fa colazione con un alimento Zero a scelta, abbinato a una tazza di caffè o di tisana con dolcificante. A metà mattina si fa uno spuntino a base di verdura cruda.  
foto Getty
A pranzo si consuma verdura cotta/cruda a volontà a cui si aggiungono, a scelta: 
- 50-60 gr di pasta e tutti i cereali integrali + ½ porzione di alimenti fonte di proteine (max 1-2 v./settimana), 
- oppure  - 40-50 gr, pane integrale o di segale, + ½ porzione di alimenti fonte di proteine (max 1-2 v./settimana):
- oppure carne, o pesce, o uova, o soia, o seitan (3-4 v./settimana).
A metà pomeriggio si fa uno spuntino con un alimento Zero e un caffè o tisana con dolcificante. La sera, invece, si cena con carne, o pesce, o uova, o soia, o seitan + verdura cotta/cruda a volontà. Nel corso della giornata si deve assumere un litro e mezzo di acqua mescolata con fitoestratti drenanti e depuranti che stimolano l’eliminazione di tossine e liquidi in eccesso e aiutano a regolare la funzionalità dell’apparato urinario. 
 
FASE PROGRESS (12 giorni)
Qui il calo ponderale è più ridotto, ma inizia la stabilizzazione e il riequilibrio del peso forma e dell'intero fisico. 
A colazione si abbina all'alimento Zero una porzione di latte / latte vegetale / yogurt 125 g, e una fetta di pane integrale o di segale, oppure cereali integrali, o 2 cucchiai di fiocchi di avena, oppure 150 gr di frutta. Dopo lo spuntino di metà mattina, a base di verdura e caffè o tisana con dolcificante, a pranzo si segue lo stesso regime della prima fase, ma in alternativa ai carboidrati previsti, si può optare per una porzione da 150 gr. di patate o di legumi (40 gr. secchi oppure 100 gr. cotti e scolati), anch'essi da abbinare a mezza porzione di alimenti a base di proteine. A metà pomeriggio lo spuntino prevede invece uno yogurt magro oppure un frutto oppure frutta secca e semi oleosi (20-30 gr), e la sera si cena come nella fase Power. Si continua ad assumere il litro e mezzo di acqua con i fitoestratti, da utilizzare successivamente per altri cinque giorni dopo il termine della dieta. 
 
La cottura di carni e pesce deve essere alla griglia o al vapore, mentre i condimenti consigliati sono sale, pepe, spezie ed erbe aromatiche, salsa di soia salata, aceto di mele (evitare quello di vino), limone, olio extra vergine di oliva, olio di girasole o di sesamo (2 cucchiai da minestra al giorno). Non consumare caffè o tè dei distributori automatici: il caffè deve essere espresso o di moca (da evitare quello d’orzo); il tè deve essere in filtro o in foglie. Può essere utile assumere un integratore di magnesio-potassio, verificando che sia privo di saccarosio. 
 
Per seguire questa dieta esiste una pratica SlimBag, che contiene gli alimenti Zero a base di proteine e i fitoestratti necessari a completare il regime alimentare. Tutte le informazioni, i suggerimenti, le tabelle con gli alimenti, le fasi della dieta  e tante ricette da provare, sono disponibili sul sito www.zeroline.it. Sempre attraverso il sito è disponibile, gratuitamente per tutto il 2012, la consulenza degli esperti che hanno messo a punto il programma alimentare.
 
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile