> Tgcom24 > Per Lei > Le frasi offensive che mettono le donne contro gli uomini
4.8.2011

Le frasi offensive che mettono le donne
contro gli uomini

Sarebbe meglio evitarle a meno di non volerli ferire

foto Dal Web
11:30 - A volte capita: si è più nervose del solito, le cose non vanno come dovrebbero, ci si sente frustrate… e, allora, scappa la frase. Sì, la solita, quella che fa sentire lui uno zerbino su cui pulirsi le scarpe. Ce ne sono almeno 9 di queste frasi che, secondo gli psicologi, si dovrebbero evitare di pronunciare se non si vuole offendere il proprio compagno. Noi ne riportiamo sette.
Ecco l’elenco di alcune delle frasi che una donna dovrebbe evitare di pronunciare al proprio compagno, compilato da Womansday.com.

1. Evitare di dichiarare di avere avuto un orgasmo se, in realtà, non è vero. Mentire non è mai una buon idea, dichiara la psicoterapeuta Judy Ford. Potrebbe saltare fuori la verità e allora… Meglio ammettere che la propria vita sessuale ha qualche problema. “La definizione di intimità è lasciare che un’altra persona veda i vostri punti deboli”, sottolinea.

2. Altra frase da evitare come la peste: “Sei proprio come tuo padre”. E' brutto sminuire, dice la psicologa Julie Orlov. Anziché ricordargli che la brutta abitudine di lasciare tutto in giro o sbriciolare sul divano gli può essere stata trasmessa dal padre, si può ottenere più successo nel chiedergli per esempio se può, gentilmente, riporre il piatto nel lavandino dopo aver finito il panino…

3. Una frase tipica è: “Quando hai intenzione di trovare un nuovo lavoro?”. Prima di pronunciarla, spiega Ford, sarebbe bene chiarire prima con se stesse il motivo per cui si ritiene importante che lui cambi lavoro. L’uomo valuta se stesso anche “da come sa prendersi cura della famiglia”, e insinuare in qualche modo che non è così lo può far sentire inadeguato.

4. “Mia madre me l’aveva detto…”, quante volte avete già pronunciato questa frase? Far capire che le opinioni altrui possono influire sul proprio rapporto di coppia è deleterio, sottolinea Orlov.

5. “Lascia - faccio io!”. Anche questa frase sarebbe da evitare perché intacca l’autostima dell’uomo che sente di dover essere capace di badare alla casa, spiega Ford. Non è detto che le cose debbano essere per forza fatte in un certo modo e che lui le faccia necessariamente male.

6. Altre frasi tipiche che, però, andrebbero evitate come la peste sono: “Hai sempre…”; “Non hai mai…”. I puntini vanno riempiti a seconda del caso, ma il senso rimane sempre lo stesso: far sentire accusato l’altro, che poi si pone sulla difensiva. “Queste sono due frasi che consiglio alle coppie di non usare mai. Bloccano la comunicazione e mettono l’altra persona sulla difensiva”, dichiara Ford.

7. Infine, una frase che sembra innocua ma che può danneggiare l’autostima dell’uomo è “Guarda i bambini”, aggiungendo poi “Non fare così… fai cosà…” ecc. ecc. che fanno sottintendere che, in realtà, lui non è capace di badare ai figli. In questo caso, consiglia la psicoterapeuta, cercate di allentare la tensione e l’ansia e lasciate che il papà sia papà e si comporti come tale, anche se i suoi modi di fare e, soprattutto compiti, sono diversi dai vostri.
Luigi Mondo & Stefania Del Principe
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile