FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Elisabetta Canalis, guarda i suoi primi costumi sexy

La ex velina posa a Beverly Hills per la sua linea beachwear

Elisabetta Canalis, guarda i suoi primi costumi sexy

Di costumi ne ha indossati tanti, sia sulle passerelle, negli shooting, nella vita privata e perfino sul bancone di Striscia, ma per la prima volta Elisabetta Canalis indossa “il suo”. La modella e showgirl sarda, che vive a Los Angeles con il marito Brian Perri e la figlia Skyler Eva, sta facendo uno shooting con i modelli da lei creati per un brand di beachwear.

Sensuale e intrigante, la ex velina posa con un costume intero (ora a canotta, ora a maniche lunghe) mostrando il suo fisico scolpito e perfetto. La dolce Eli a 38 anni catalizza i flash con il suo stile frizzante, la sua naturalezza da ragazza della porta accanto, con la stessa euforia di quando ballava sul bancone più famoso d'Italia.

Capelli sciolti e onde dai riflessi dorati, la Canalis gioca con la sua sensualità avvisando i follower che presto ci saranno altri scatti e altri video sul suo profilo. Pochi dettagli, ma tanta attesa per tutti per vedere Elisabetta nelle nuove vesti di stilista di se stessa e non solo...

Elisabetta Canalis, guarda i suoi primi costumi sexy

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali