TGCOM

Gossip

Tutte le ultim'ora

12/8/2008

"Ruberei Berlusconi a Veronica"

La Del Santo attratta dal premier

Lory del Santo non ne ha mai abbastanza. Dopo aver amato Eric Clapton e Dodi Al Fayed, trascorso notti d'amore con George Harrison e Aldo Montano, flirtato con uomini potenti, la show-girl svela a "Tu" il suo sogno proibito: "Ruberei il marito a Veronica Lario". L'oggetto del desiderio è SIlvio Berlusconi: "Anche se anzianotto è molto attraente", confessa Lory, che aggiunge: "Con uno così, potrei anche sposarmi". La Lario è avvisata...

La Del Santo, che più volte ha vantato la lunga serie di flirt, più o meno duraturi, con sexy sportivi, uomini di potere e artisti di successo, ammette di non essere mai riuscita a far cadere il premier nella sua rete.  

"Con lui non ho mai avuto storie, è sempre stato un signore", afferma, spiegando che non esiterebbe a strapparlo dalle braccia dell'affascinante moglie. Come ha fatto, invece, con Gianni Agnelli: "Era signore anche a letto, però lo preferivo come conversatore".

 O con Dodi Al Fayed, con cui la show-girl dice di esser stata prima che lui si mettesse con Lady Diana: "Come amante era svogliato, di quelli che pensano che tu debba essere contenta comunque e non avere troppe pretese". E tante altre piccanti rivelazioni seguiranno nella sua autobiografia in uscita a Natale.

Per Berlusconi, Lory ha solo parole di stima: lo trova attraente, nonostante non sia più un giovanotto. "Mi divertono le sue battute. E' l'unico uomo con cui potrei andare in crociera e non annoiarmi - precisa - Con uno così, come lui o come Murdoch, potrei anche sposarmi: anziano, ricco e che sappia apprezzare il lusso e le comodità". Che la del Santo, oltre alle qualità personali del Cavaliere, punti anche al suo conto in banca?