ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità
10/4/2006

"Gli italiani?Solo calcio e lavoro"

Natalia Bush si racconta a Tgcom

Due ore con un piede davanti all’altro e la schiena inarcata, per iniziare la scalata al successo in una posa che è un mito: di spalle, con una lunga treccia ad accarezzarle il didietro. E ricevere il testimone da Michelle Hunziker. “In realtà il mio sedere non mi corrisponde, lui è appariscente, io timida”, svela a Tgcom la spagnola Natalia Bush, miss Roberta 2005. Un metro e ottantasette di misure esplosive. Un po’ troppo, viste con l’occhio della moda. “Mi hanno chiesto di ridurmi il seno per sfilare, ma non lo farò mai” Ora che il suo lato B è famoso, per rendere indimenticabile anche il suo volto sta studiando ed è sbarcata in tv. Per l’amore invece c’è tempo. “Gli uomini italiani pensano solo al lavoro e al calcio. Mi piacerebbe insegnare loro a godersi la vita”.

Natalia Bush, pubblicità Roberta

12 luglio 2005, Milano Marittima. Sulla passerella del Pineta dieci bellezze viste “da dietro”. Passando di gluteo in gluteo, la giuria incorona il nuovo “volto” Roberta. E’ Natalia Mesa Bush, originaria di Tenerife, 20 anni e misure perfette: 90-72-104. E se quel 104 ha ipnotizzato automobilisti e pedoni campeggiando sui cartelloni pubblicitari o sulle pagine del calendario 2006 del marchio di intimo insieme alle altre finaliste, forse non tutti sanno chi fu il primo a esserne folgorato…

”La mia carriera è iniziata a 16 anni. Ero su una spiaggia del mio Paese quando mi ha notata un talent scout mentre prendevo il sole con le mie amiche. In realtà io non volevo nemmeno provare a fare la modella, mi hanno convinta proprio loro”

Cosa l’ha portata in Italia?
"La prima volta sono volata a Milano per un servizio fotografico, per una rivista spagnola. Poi ho iniziato a viaggiare molto tra l’Italia e la Spagna. Fino a quando, per curiosità più che altro, mi sono iscritta al concorso Girl of the Year. E ho vinto”

Come ci si prepara per il titolo di sedere più bello d’Italia?
”Io sono molto fortunata, perché non ho mai fatto una dieta in vita mia. Frequento settimanalmente la palestra, ma no sono certo una fanatica del fitness”

Beh, che non sia una patita della dieta si intuisce dalle sue forme...
”Ho un seno davvero ingombrante, ma mi piaccio così e per me non è mai stato un problema. Nel mio Paese invece un agente mi disse che per lavorare nel mondo della moda avrei dovuto ridurlo. Ma non lo farei mai, per nessun motivo”

Mettendosi in posa, come ha individuato il lato migliore?
"E’ stata una fatica. Il fotografo mi chiedeva di stare prima con un piede davanti all’altro, poi sulle punte, poi di inarcare la schiena. Così per due ore“

Ma ne è valsa la pena, ha ereditato il ruolo che ha dato la fama a Michelle Hunziker...
”Io e Michelle? Solitamente non amo paragonarmi perché non mi ritengo né superiore né inferiore alle altre. Poi lei è un vero mito per tutti. Comunque non penso mi abbiano scelto solo per il mio fondoschiena, ma anche per la mia solarità tipicamente spagnola e per la mia simpatia. E poi il mio sedere non mi somiglia nemmeno”

Perché?
”Io non sono appariscente come lui, sono timida. Il mio difetto è l’impulsività, il pregio la grande bontà”

Come farà ora a rendere indimenticabile anche il suo volto?
”Lavorerò, per piacere sempre di più al pubblico. Ho intenzione di studiare recitazione, perché il mio sogno è il cinema”

Per ora è approdata in televisione...
”Sì, a I Raccomandati. Mi trovo benissimo, all’inizio ero molto intimorita perché era la mia prima esperienza televisiva. Ma poi ho trovato un bel gruppo: soprattutto il conduttore Carlo Conti, che è un vero professionista. Ma mi trovo molto bene anche con Malgioglio, cui faccio da contraltare”

Lei è mai stata raccomandata?
"No. non mi è mai successo”

Lavoro a parte, un uomo che ha fatto breccia nel suo cuore?
"Non c’è. Non sono fidanzata. Mi sono lasciata con Sebastian, un ragazzo di Tenerife, per colpa della distanza. Ora sono single”

E pronta a innamorarsi, magari di un italiano?
"Non credo sia possibile. Gli uomini italiani pensano solo al lavoro e al calcio, non si rilassano mai. Vorrei portarli a Tenerife per insegnare loro cosa vuol dire divertirsi davvero”

E come li sedurrebbe?
”Con tanta simpatia e semplicità. Io invece sono conquistata dall’altruismo, amo gli uomini con un gran cuore”

E forse indosserebbe un perizoma?
”Nella vita di tutti i giorni indosso sia perizomi che tanga”

Il suo cognome nasconde una parentela famosa?
”No. Anche se mio nonno si chiama George, George Bush. E mia mamma Laura, come la first lady. Ma sono solo coincidenze. E poi a me non piace nemmeno parlare di politica, penso sia una questione molto riservata”

Ci tolga una curiosità. E’ vero che a un fondoschiena importante corrisponde una gran fortuna?
”In base alla mia esperienza, posso confermare. Io sono sempre stata una persona molto, molto fortunata..."

Francesca Braghè