FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Wsj: "Pagati 130mila dollari a una ex pornostar per il suo silenzio su Trump"

Lʼaccordo un mese prima delle elezioni per impedirle di parlare pubblicamente di un presunto rapporto sessuale con il magnate

Wsj: "Pagati 130mila dollari a una ex pornostar per il suo silenzio su Trump"

Il legale di Donald Trump, Michael Cohen, avrebbe pagato 130mila dollari per comprare il silenzio dell'ex pornostar Stephanie Clifford nell'ottobre del 2016, un mese prima delle elezioni. Lo riporta il Wall Street Journal, testata non certo ostile all'attuale amministrazione Usa. In base all'accordo la Clifford non avrebbe dovuto parlare pubblicamente di un presunto rapporto sessuale avvenuto nel 2006 quando il tycoon era già sposato con Melania.

L'incontro tra l'attrice, conosciuta con il nome d'arte Stormy Daniels, e Trump sarebbe avvenuto dopo che i due si conobbero a un torneo di golf per vip nello spettacolare scenario del Lake Tahoe, al confine tra California e Nevada. Donald e Melania Trump erano convolati a nozze nel gennaio del 2005.

"Si tratta di una storia vecchia e riciclata che era stata già pubblicata e fermamente smentita prima delle elezioni", la prima reazione dalla Casa Bianca che però per ora non risponde sugli sviluppi pubblicati dal Wsj, quelli sul pagamento di 130 mila dollari. Presunto pagamento di cui non si sa - sottolinea il quotidiano - se Trump fosse a conoscenza. Anche l'avvocato Cohen in una dichiarazione smentisce la ricostruzione del giornale, così come in un'altra dichiarazione fa la ex pornostar che nega di aver avuto rapporti sentimentali o sessuali con Trump, bollando quanto riportato come "assolutamente falso".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali