FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Virus Zika, registrato in Francia il primo caso di contagio per via sessuale

Una donna ha contratto lʼinfezione dal suo compagno rientrato dal Brasile. Secondo il ministro Touraine, "sta reagendo bene" alle cure

Virus Zika, registrato in Francia il primo caso di contagio per via sessuale

Primo caso in Francia di trasmissione del virus Zika per via sessuale. Secondo il ministro della Sanità, Marisol Touraine, una donna è stata contagiata dal suo compagno rientrato dal Brasile. Il ministro ha precisato che la donna "non è incinta e sta reagendo bene" alle cure. La coppia vive nella regione di Parigi.

Al di fuori dell'Europa, già in Texas era stato registrato un altro caso di trasmissione per via sessuale del virus Zika. Gli esperti hanno spiegato come un paziente sarebbe rimasto contagiato dopo aver avuto un rapporto sessuale con una persona, che è stata infetta durante un viaggio in Venezuela, uno di Paesi più colpiti dal virus.

Recentemente uno studio dell'Istituto superiore di sanità ha dimostrato la possibilità del virus di essere trasmesso sessualmente. L'indagine non è legata all'epidemia in corso in Sudmerica, ma a un caso ricostruito e confermato retrospettivamente. I ricercatori precisano che la puntura di zanzara del genere Aedes aegypti resta comunque la via privilegiata dell'infezione da Zika.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali