FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Usa, sparatoria in scuola elementare: 5 morti, molti feriti. Il killer voleva una strage di bambini

Secondo un residente della cittadina ad aprire il fuoco sarebbe stato un uomo che ultimamente "si allenava sparando migliaia di pallottole"

Sparatoria in una scuola elementare a Rancho Tehama, in California: almeno 5 persone sono state uccise e molti studenti sono rimasti feriti. Lo riportano i media americani secondo i quali tra i morti ci sarebbe anche il killer. Gli scolari feriti sono stati trasportati in elicottero negli ospedali dell'area. Secondo la polizia l'obiettivo dell'uomo era fare una strage di bambini.

Fra i feriti ci sono un bambino di due anni al quale il killer ha sparato due volte e un altro bambino raggiunto da un colpo alla gamba. Trasportato in ospedale con ferite da arma da fuoco anche un uomo di 30 anni. Secondo un residente della cittadina, che conta circa 1.500 abitanti, ad aprire il fuoco è stato un suo vicino di casa, che negli ultimi tempi "ha sparato centinaia, migliaia di pallottole. L'avevamo detto che quel tipo era fuori di testa e che prima o poi sarebbe successo qualcosa".

Voleva fare una strage di bambini - Secondo la polizia il killer della scuola elementare di Rancho Tehama, in California, voleva fare una strage entrando nelle classi e uccidendo gli studenti. Le forze dell'ordine hanno anche sottolineato che fra le vittime c'è la donna che aveva in precedenza accusato il killer di aver tentato di accoltellarla.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali