FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Usa, il "falco" Bolton nuovo consigliere sicurezza nazionale:il terzo in 14 mesi

Prenderà il posto del generale H.R. McMaster. Si tratta dellʼennesimo cambiamento nello staff della Casa Bianca

Usa, il "falco" Bolton nuovo consigliere sicurezza nazionale:il terzo in 14 mesi

Donald Trump ha annunciato via Twitter che ha deciso di nominare come consigliere per la sicurezza nazionale l'ex ambasciatore Usa all'Onu, John Bolton, al posto di H.R. McMaster, con un passaggio di consegne il 9 aprile. Si tratta dell'ennesimo cambiamento nello staff della Casa Bianca: Bolton sarà il terzo consigliere per la sicurezza nei 14 mesi della presidenza Trump. Bolton è considerato un "falco" sui dossier Iran e Corea del Nord.

"Ho il piacere di annunciare che, dal 9 aprile, l'ambasciatore John Bolton sarà il mio nuovo consigliere per la Sicurezza Nazionale. Sono molto grato per il servizio del generale H.R. McMaster che ha fatto uno straordinario lavoro e resterà sempre mio amico", ha twittato il presidente Trump.

Bolton è stato uno dei più ferventi fautori dell'invasione dell'Iraq nel 2013 decisa da George W. Bush, che nel 2005 lo aveva nominato ambasciatore Usa al Palazzo di Vetro: un'istituzione che Bolton ha criticato apertamente mettendone in discussione la legittimità. Fu protagonista di duri scontri verbali con le controparti cubane e iraniane. È arrivato a proporre un attacco preventivo contro le centrali atomiche di Teheran. E' stato consigliere per la politica estera dell'ex candidato repubblicano alla Casa Bianca, Mitt Romney, sconfitto da Barack Obama nel 2012. Alle presidenziali del 2016 si è schierato con Trump.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali