FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Usa,clochard mangia in un fast food: alla cassa ritrova la figlia perduta

La ragazza lo cercava da oltre 20 anni. Da mesi lo vedeva vagare davanti al negozio ma non sapeva chi fosse

Usa,clochard mangia in un fast food: alla cassa ritrova la figlia perduta

Il destino è proprio strano. E lo si evince ancora di più dopo aver letto la storia di Shoshannah Hensley e di suo padre Brian Eugene Hensley. Lei, 23 anni di Post Falls, in Idaho, lo cercava da 20 anni. Lui era diventato un clochard. Per mesi aveva vagato davanti al fast food dove Shoshannah lavora ma solo domenica scorsa è entrato dentro per mangiare qualcosa e alla cassa lei lo ha riconosciuto.

Di lui aveva pochi ricordi, era una bambina quando il padre se ne era andato. Da adulta aveva anche tentato di ritrovarlo ma le sue tracce ufficiali a un certo punto si sono perse. Era il momento in cui Brian Eugene era diventato un senzatetto. Ma questa sfortuna è stata anche la sua salvezza. Domenica scorsa il clochard è entrato nella stazione di servizio Exxon di Post Falls per mangiare un panino. Per pagarlo ha usato la tessera che il welfare americano mette a disposizione dei bisognosi, pochi dollari al mese per potersi cibare.

Non poteva però sapere che alla cassa avrebbe trovato Shoshannah, sua figlia. E' stata lei che quando ha letto il nome sulla carta ha avuto un sussulto e quasi in lacrime ha chiesto il secondo nome dell'uomo. E lui ha risposto: "Eugene". Era la prova schiacciante, quello era suo padre. Il padre che ha cercato per 20 anni. Una storia d'amore che ha fatto subito il giro di tutte le tv locali, nazionali e grazie al web è arrivata in tutto il mondo.

Per loro è arrivato il momento di recuperare, per quanto possibile, il tempo perduto. Shoshannah ha anche deciso di togliere suo padre dalla strada, vivrà con lei. In un mondo pieno di storie brutte, ogni tanto una storia col lieto fine fa sempre piacere.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali