FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ungheria, il presidente Viktor Orban pensa a modificare la Costituzione in chiave anti-migranti

Domenica è fallito il referendum per dire "no" alle quote di rifugiati da distribuire in Ue. Adesso Budapest ci riprova: "Senza lʼok del Parlamento nessuna accoglienza"

Ungheria, il presidente Viktor Orban pensa a modificare la Costituzione in chiave anti-migranti

Viktor Orban torna all'attacco sul tema dell'immigrazione dopo il mancato raggiungimento del quorum nel referendum ungherese contro le quote Ue di accoglienza. Il premier magiaro ha infatti annunciato un'iniziativa di modifica della Costituzione "nello spirito del referendum" per imporre, nel caso in cui non ci sia una preventiva approvazione del Parlamento, un divieto di accoglienza di cittadini stranieri in Ungheria.

Secondo Viktor Orban "la burocrazia di Bruxelles e la sinistra europea ritengono utile l'immigrazione di massa. E' in corso nell'Ue un accoglienza organizzata e mirata". L'Ungheria, confortata dal risultato del referendum, intende lottare, pur sapendo che "sarà una lotta lunga e difficile", questa linea. "Il partito dell'accoglienza è forte e ha mezzi a sufficienza per far valere la propria volontà", ha ammesso Orban annunciando che comunque farà valere la posizione ungherese in sede comunitaria.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali