FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Il killer di Berlino in un video: "Veniamo a sgozzarvi come maiali in tutta Europa"

Il filmato, registrato prima dellʼattacco ai mercatini di Natale, è stato rilasciato solo dopo lʼuccisione del terrorista a Milano

Anis Amri giura fedeltà all'Isis e dichiara di voler vendicare i musulmani uccisi nei raid contro lo Stato islamico: è quanto si vede in un video diffuso dall'agenzia Amaq, network del sedicente Stato islamico, poco dopo l'uccisione del killer di Berlino. A riferirlo è il Site. "Veniamo a sgozzarvi come maiali", dice Amri lanciando un invito "a tutti i fratelli ovunque essi siano": "Vadano a uccidere in tutta Europa i crociati maiali!".


Il video risale a prima dell'attacco, ma è stato pubblicato solo pochi minuti dopo che l'agenzia Amaq ha riconosciuto che l'attentatore di Berlino è stato ucciso in una sparatoria con la polizia a Milano. Nel filmato il tunisino invita i sostenitori dello Stato islamico a vendicarsi per i "crociati" che bombardano i musulmani. "Invito i miei fratelli musulmani ovunque, state in allerta e combattete sulla via di Dio. Ogni essere umano in grado di combattere, vada a uccidere in tutta Europa i crociati maiali", dice Amri.

Il filmato girato a Berlino - Le immagini sono state girate a Berlino, nel quartiere di Moabit. Come evidenziano i media tedeschi, mostrano sullo sfondo il ponte pedonale di NordHafen, su un canale del fiume Sprea. Nelle vicinanze sono situati un ospedale dell'esercito e diversi ministeri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali