FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Belgio, uccisa guardia di sicurezza della centrale nucleare: no terrorismo

La Procura di Charleroi chiarisce: nessuno ha rubato il badge dʼingresso della vittima dellʼomicidio. Grecia, trovate mappe dellʼaeroporto di Bruxelles in pc recuperato in una casa in cui abitò Abaaoud Lo speciale - Ferito alle gambe e arrestato un sospetto a Bruxelles - Fine delle speranze: lʼitalo-belga Patricia Rizzo tra le vittime

Belgio, uccisa guardia di sicurezza della centrale nucleare: no terrorismo

Non c'entra con il terrorismo l'omicidio di una guardia di sicurezza di una centrale nucleare belga a Charleroi, poco distante da Bruxelles. Precisandolo, la Procura della città ha anche chiarito che, diversamente da quanto detto inizialmente, il badge della vittima per l'accesso all'impianto non è mai stato rubato.

Intanto i media greci rivelano come siano stati trovate mappe dell'aeroporto di Bruxelles su un pc recuperato nell'appartamento di Atene in cui ha vissuto Abdelhamid Abaaoud, uno degli autori della strage di Parigi.

Le autorità greche, sempre secondo i media locali, hanno tuttavia manifestato il loro disagio riguardo la collaborazione con i colleghi belgi. Lo scambio di informazioni tra Atene e Bruxelles starebbe avvenendo in modo "problematico".

Nuove minacce in video Isis - Intanto la preoccupazione in Belgio resta altissima. In due nuovi video l'Isis ha celebrato nuovamente gli attentati di Bruxelles e rivolto nuove minacce offrendo tuttavia una tregua in cambio dello stop ai raid.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali