FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Strage di Nizza, identificate sei vittime italiane

Dopo il riconoscimento del milanese Mario Casati e quello dellʼitaloamericano Nicolas Leslie, la Farnesina ha comunicato che sono stati formalizzati anche quelli di altri 4 connazionali che risultavano dispersi

E' salito a sei il bilancio delle vittime italiane della strage di Nizza. Nel corso della notte le autorità francesi hanno formalizzato l'avvenuto riconoscimento di ulteriori quattro connazionali. Si tratta di Carla Gaveglio, Maria Grazia Ascoli, Gianna Muset e Angelo D'Agostino. A questi nomi si aggiunge quello del novantenne milanese Mario Casati, che era stato riconosciuto lunedì sera, e quello dell'italoamericano Nicolas Leslie.

Nizza, i sei italiani uccisi nella strage

Casati era stata la prima vittima italiana di cui era stato annunciato il riconoscimento. La Farnesina ha poi spiegato che nell'elenco dei deceduti "risulta anche un cittadino italo-americano". Si tratta di Nicolas Leslie, 20 anni, studente dell'Università di Berkeley, in California. Il giovane si trovava in Francia nell'ambito di un programma di scambio universitario. "E' una notizia tragica e devastante", ha commentato il rettore dell'università Nicholas Dirks. Leslie studiava scienze ambientali. Il giovane era nato in Italia, a Milano, ma viveva e studiava negli Stati Uniti.

Chi erano Mario Casati e Maria Grazia Ascoli - Vedovo, originario di Besana Brianza ma residente a Milano, come tanti pensionati lombardi Casati amava la Costa Azzurra, il luogo del riposo ma anche del divertimento, tanto da averci acquistato un appartamento per andarci il più spesso possibile. Al suo fianco c'era Maria Grazia Ascoli, anche lei vedova: si erano conosciuti in tarda età e avevano deciso di stare insieme, anche se ognuno continuava a vivere nella propria casa. Maria Grazia, Graziella o Grace per gli amici, aveva lavorato per molti anni a Mediaset, dove era particolarmente amata e stimata. Era andata in pensione da pochi anni. Anche la direzione e la redazione di Tgcom24 la ricordano con particolare affetto.

Angelo D'Agostino e Gianna Muset - Mario Casati e Maria Grazia Ascoli erano sulla Promenade des Anglais assieme ai coniugi D'Agostino, Angelo e Gianna, di Voghera. Questi ultimi avevano una casa proprio a Nizza e, per festeggiare il fresco pensionamento di Angelo, avevano deciso di passare qualche giorno insieme agli amici in Costa Azzurra.

Carla Gaveglio - Carla Gaveglio, casalinga 47enne di Piasco, in provincia di Cuneo, si trovava sulla Promenade des Anglais insieme alla figlia Matilde, di 14 anni, rimasta ferita e ancora ricoverata in ospedale, ma in buone condizioni. Era stata proprio la ragazzina a vedere la donna per ultima, mentre alcuni medici francesi la caricavano in ambulanza.

Nicolas Leslie - Nicolas Leslie, 20enne italoamericano, studente dell'Università di Berkeley, in California. Studiava scienze ambientali e si trovava in Francia nell'ambito di un programma di scambio universitario. Era nato a Milano, ma viveva e studiava negli Usa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali