FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Nizza, la petizione: "Premiamo gli eroi del 14 luglio con la Legion dʼOnore"

Online la richiesta di dare il prestigioso riconoscimento del Presidente della Repubblica ai tre uomini che tentarono di arrestare il camion-killer lungo Promenade des Anglais

Sono eroi, perché ci hanno provato con coraggio e determinazione a fermare quel camion impazzito lungo la Promenade des Anglais, a Nizza, quel 14 luglio. Hanno rischiato la vita per evitare la strage: non sono riusciti nel loro intento, ma hanno sicuramente rallentato la corsa del mezzo, forse impedendo che il bilancio delle vittime fosse più alto. Per questo per Franck, Alexander e Gwenael è partita una petizione online per assegnare loro il più alto riconoscimento di Francia, la Legion d'Onore.

L'iniziativa, che in poche ore su Change.org ha raccolto 3.000 firme e si prefigge di arrivare ad almeno 10.000, è stata presa da uno studente ventenne di Diritto, Amine Elbahi, di Roubaix, che due anni fa ha visto partire per la Siria la sorella come foreign fighter dell'Isis.

Elbahi, sconvolto dalla scelta della sorella, è rimasto oltremodo colpito dal coraggio di Franck e Alexander, che, il primo in scooter, il secondo in bici, in quella tragica notte di sangue inseguirono il camion dell'attentatore, tentando di mandare all'aria il suo progetto di morte, rimanendo appesi alla maniglia della portiera del tir, sotto tiro di una pistola. Gwenael, invece, fece scudo con il suo corpo a un passante mentre era in corso il conflitto tra la polizia e il terrorista.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali