FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Renzi e Schulz dʼaccordo: "LʼEuropa cambi, meno regole e più crescita"

Il presidente del Parlamento europeo sottolinea che "il patto non è solo di stabilità ma anche di crescita". Renzi: "LʼItalia è cambiata, è ripartita, e in Europa porta non fastidi ma proposte"

Renzi e Schulz d'accordo: "L'Europa cambi, meno regole e più crescita"

"L'Europa è chiamata a una grande sfida, noi siamo europeisti convinti. L'Italia è convinta della sua importanza ma siamo anche convinti che occorre cambiare la direzione della politica sociale ed economica dell'Europa". Questo il messaggio comune del premier Matteo Renzi e del presidente dell'Europarlamento Martin Schulz. "L'Europa deve occuparsi meno delle regole sulle banche e di più di chi non ha lavoro o vive una situazione di difficoltà".

"Il vantaggio quando si parla con il premier italiano - ha sottolineato Schulz - è questo: si parla chiaro, con Matteo non si prendono le questioni alla larga. Sia se si è d'accordo sia se c'è una controversia. Oggi abbiamo capito che c'è una sintonia praticamente su tutte le questioni internazionali". Per il presidente del Parlamento europeo, "l'Italia è un pilastro fondamentale dell'Europa. Ed è il paese con il governo più stabile. Merita rispetto per tutti i passi coraggiosi che ha fatto".

E Renzi, da parte sua, ha spiegato che "dev'essere chiaro che l'Italia è cambiata, è ripartita, ha fatto le riforme e sta al tavolo europeo con la volontà di dare una mano ma anche un cuore e recuperare gli ideali". La voce italiana in Europa, per il premier, "non è di chi porta fastidi ma di chi porta proposte". E per questo Renzi ha detto di aver "condiviso con Schulz la volontà italiana: non vogliamo essere quelli che aprono polemiche in Europa, non ci interessa".

martin Schulz, da parte sua, si è detto "d'accordo con Renzi. Il patto non è solo di stabilità ma anche di crescita; dobbiamo rispettare le regole, ma le regole, questo è fondamentale, devono servire per creare crescita: sono due facce della stessa medaglia. In questo senso proseguirà la nostra cooperazione. E' stato un incontro molto utile, molto positivo. Abbiamo chiarito che cooperiamo in modo molto stretto e amichevole per affrontare quel che ci aspetta. Me ne vado di buonumore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali