FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

O.J. Simpsons, verso la riapertura del caso della moglie accoltellata

Dopo ventidue anni spunta un coltello, trovato nella casa dellʼex campione di football, e custodito da un poliziotto, oggi in pensione

O.J. Simpsons, verso la riapertura del caso della moglie accoltellata

Il caso del delitto rimasto irrisolto della moglie di O. J. Simpson torna alla ribalta: è spuntato dal nulla un coltello, trovato nella casa dell'ex campione di football, in carcere per sequestro di persona e rapina, e consegnato da un poliziotto in pensione che lo avrebbe custodito per anni a Los Angeles. La notizia è stata resa pubblica 22 anni dopo l'accoltellamento di Nicole Brown e Ronald Goldman, per cui non è mai stato trovato un colpevole.

La Polizia di Los Angeles ha confermato in una conferenza stampa che al momento il coltello è sottoposto ai necessari test, condotti a tutto campo proprio per la natura del ritrovamento e le molte domande che lascia senza risposta. Si sa che era stato consegnato ad un agente di Polizia ma non si conoscono i tempi esatti.

Considerato però che l'ex proprietà di OJ Simpson in questione è stata demolita intorno al 1998, si presuppone che il poliziotto ne fosse venuto in possesso in quel momento, da parte di un operaio sul cantiere. Perche' allora non lo consegnò subito? E non è nemmeno chiaro quale fosse lo status di quell'agente a quel punto. Al momento risulta in pensione, sembra però che anche quando ricevette il coltello non fosse in servizio.

La moglie di OJ Simpson, Nicole Brown, e il suo amico Ronald Goldman furono trovati morti nel 1995. Il caso è da considerarsi formalmente ancora aperto visto che un colpevole non è stato trovato. OJ Simpson infatti, dopo quel clamoroso processo che spaccò l'America, fu scagionato dall'accusa di omicidio e per questo non puo' essere nuovamente accusato dello stesso crimine.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali