FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Obama: intervento in Libia se servirà a proteggere gli americani

La Casa Bianca non esclude raid mirati. Intanto gli 007 libici rivelano: molti comandanti dellʼIsis sono nel nostro territorio

Obama: intervento in Libia se servirà a proteggere gli americani

Gli Stati Uniti sono pronti ad agire militarmente in Libia se la situazione non dovesse migliorare. Lo ha affermato il presidente Barack Obama che, se sarà necessario, non esiterà a intraprendere azioni unilaterali per proteggere i cittadini americani presenti nel Paese.

"Se ci sarà necessità per gli Usa di prendere azioni unilaterali per proteggere il popolo americano, il presidente non esiterà a farlo", ha ribadito il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest nel suo briefing quotidiano con la stampa.

Finora gli Usa hanno escluso qualsiasi operazione di terra su larga scala in Libia, così come in Siria e in Iraq, ma Obama ha promesso nei giorni scorsi che gli Stati Uniti combatteranno "i cospiratori terroristi dell'Isis in ogni Paese dove sia necessario".

Il Nyt, inoltre, ha rivelato recentemente che l'apertura del fronte libico nella lotta all'Isis da parte di Washington potrebbe essere questione di poche settimane, con raid aerei, nonché con l'addestramento e il sostegno a gruppi alleati locali, come avviene oggi in Iraq e Siria.

Gli 007 libici: molti leader isis sul territorio - Diversi comandati dell'Isis di alto grado si sono trasferiti in Libia, in particolare a Sirte, negli ultimi mesi, per sfuggire ai raid condotti dalla coalizione internazionale in Siria e Iraq. Lo ha riferito alla Bbc il capo dell'intelligence di Misurata, Ismail Shukri. "Alcuni di loro, inclusi quelli che rivestono una grande importanza all'Isis, hanno raggiunto la Libia per trovare un rifugio sicuro", ha aggiunto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali