FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Migranti, Usa: "Sì alla missione Nato nellʼEgeo, sconfiggere i trafficanti"

Il segretario statunitense alla Difesa Ashton Carter sposa la posizione di Germania, Grecia e Turchia: "Ci sono vite in gioco, agire subito"

Migranti, Usa: "Sì alla missione Nato nell'Egeo, sconfiggere i trafficanti"

C'è il via libera degli Stati Uniti alla missione Nato nell'Egeo per la crisi dei migranti. L'operazione militare era stata chiesta da Grecia, Turchia e Germania al fine di smantellare la rete di trafficanti che sfrutta profughi e rifugiati. Il segretario della Difesa Usa, Ashton Carter, ha sottolineato l'importanza di sconfiggere "l'organizzazione criminale che sfrutta questa povera gente". I migranti salvati saranno portati sulle coste turche.

Berlino, Atene e Ankara hanno sottolineato l'importanza di passare velocemente all'azione, perché ci sono vite in gioco - ha spiegato Carter -. Le ondate di migranti sono operazioni di contrabbando organizzato e prenderle di mira è il miglior modo per ottenere il più grande impatto positivo sulla dimensione umanitaria della crisi".

La parola al Consiglio militare - Si tratterà della prima operazione di questo genere della Nato, che fino a ora aveva rifiutato qualsiasi proposta di coinvolgimento diretto nella crisi migratoria. La parola passa ora al Consiglio militare dell'Alleanza Atlantica, che valuterà le opzioni possibili. Poi la proposta verrà sottoposta al Consiglio del Nord Atlantico, cui spetta l'autorizzazione finale prima di qualsiasi operazione militare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali