FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Migranti, destra danese offre "spray anti-immigrati": è polemica

Si tratta di un prodotto simile alla lacca per capelli dal momento che lʼuso di spray urticanti al peperoncino è vietato nel Paese

Migranti, destra danese offre "spray anti-immigrati": è polemica

Polemiche in Danimarca per l'iniziativa del partito di destra Danskernes Parti, che ha distribuito circa 150 bombolette di "spray anti-migranti" per "proteggere i cittadini". Il leader del Danskernes Parti, Daniel Carlsen, ha difeso la mossa: "A lungo termine si vuole rimpatriare i migranti, ma nel breve periodo vogliamo fornire soluzioni per rendere la vita migliore e più sicura per il popolo danese".

Le bombolette sono state distribuite nelle strade di Haderslev, città portuale nel sud-est della Danimarca: si tratta di un prodotto simile alla lacca per capelli (l'uso di spray urticanti al peperoncino è vietato in Danimarca).

Carlsen ha difeso l'iniziativa: "Non riesco a vedere come possa essere considerata razzista. Lo spray al pepe è illegale qui così abbiamo voluto trovare un modo per le persone danesi, in particolare per le donne, di proteggersi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali