FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

La polizia della Sassonia teme violenze contro i profughi: "Clima da pogrom"

Lʼallerta dopo lʼescalation di atti xenofobi nella regione dellʼest della Germania: "Gli attacchi della destra recenti sono poco lontani da quello che accedeva a Rostock negli anni Novanta"

La polizia della Sassonia teme violenze contro i profughi: "Clima da pogrom"

Un clima da pogrom in Sassonia, dove gli attacchi ai profughi potrebbero aumentare. E' l'allarme inquietante lanciato dalla polizia del centro di difesa operativo contro l'estremismo politico del Land dell'est della Germania, quello in cui è cresciuto il movimento anti-islamico di Pegida. Secondo Bernd Merbitz, l'atteggiamento xenofobo nella popolazione è aumentato, c'è un'aria da pogrom.

Le violenze contro centri di accoglienza e profughi aumenteranno. Per essere più chiaro ha aggiunto: "Gli attacchi della destra recenti sono poco lontani da quello che accedeva a Rostock, Hoyerswerda, Moeeln e Solingen negli anni novanta", dove all'epoca ci furono aggressioni a centri profughi con morti e feriti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali