FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

La condanna emessa dalla Corea del Nord: "Ha insultato Kim, pena di morte per Trump"

Infuocata la risposta tramite un editoriale sul quotidiano di regime "Rodong Sinmun" al discorso tenuto a Seul e allʼultimo tweet del presidente Usa diretto al dittatore di Pyongyang

La condanna emessa dalla Corea del Nord: "Ha insultato Kim, pena di morte per Trump"

"Pena di morte per Donald Trump", è la misura invocata nell'editoriale del quotidiano nordocreano di regime Rodong Sinmun, ripreso dal Guardian, dopo il discorso tenuto a Seul e dopo l'ultimo tweet del presidente Usa rivolto al dittatore Kim Jong-un. Il reato commesso dal numero uno della Casa Bianca è aver osato insultare il rivale di Pyongyang sia durante il viaggio asiatico sia con le provocatorie parole affidate al social network: "Mi dà del vecchio, io non direi che lui è grasso".

Bruciano quegli attacchi in Corea del Nord. Ma non solo. Secondo il giornale di regime, Trump si sarebbe infatti macchiato anche di "codardia" per aver cancellato la visita al confine con il Paese durante il viaggio a Seul, oltre a meritare la morte per aver offeso, nel suo discorso pronunciato in Sud Corea, ancora una volta, Kim Jong-un, accusato dal numero uno Usa di operare una "crudele dittatura" ai danni del suo popolo.

Il colpo di grazia, infine, è il contenuto di quel tweet. Così si legge sul Rodong Sinmun: "Il peggior crimine per il quale (Trump, ndr) non potrà mai essere perdonato è quello di aver osato danneggiare in modo malevolo la dignità della leadership". Il presidente Usa - continua l'editoriale al vetriolo - "dovrebbe sapere che è solo un crudele criminale condannato a morte dal popolo coreano".

Finora il conflitto che ha visto aspramente contrapposti Trump e Kim si è consumato proprio sul piano verbale, con una escalation di insulti e minacce via social e a mezzo stampa mai visto prima nella storia della diplomazia internazionale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali