FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Isis, nonno britannico riconosce Jihadi junior: "Lo usano come scudo"

Figlio di una "sposa del jihad", la ragazza è diventata estremista dopo aver frequentato una moschea londinese

Isis, nonno britannico riconosce Jihadi junior: "Lo usano come scudo"

Il bambino dell'ultimo video dello Stato Islamico in cui viene minacciato il Regno Unito è il figlio di un'estremista britannica. Isa Dare, figlio di Grace "Khadija" Dare, una fanatica convertita all'Islam, appare solo pochi minuti nel filmato, vestito da jihadista con mimetica e bandana nera dell'Isis. A riconoscerlo il nonno. L'uomo è stato ascoltato dalla polizia che sta indagando anche sulla veridicità del filmato.

La "sposa della jihad" - Grace "Khadija" Dare ha origini nigeriane ma è cresciuta a Lewisham, nel sud-est di Londra, dove ha cominciato a frequentare una moschea. Da lì, secondo quanto riferiscono i media, il desiderio di unirsi a gruppi fondamentalisti: di conseguenza, aveva lasciato Londra per diventare una "sposa della jihad".

Da tempo infatti sui social network scriveva di voler essere la prima donna britannica nell'Isis a uccidere un ostaggio britannico o un americano. Lo scorso luglio Grace aveva pubblicato su internet la foto di Isa, che la stampa britannica ha già ribattezzato "Jihadi junior" per la pronuncia inglese nel video, che imbracciava con difficoltà un kalashnikov. Secondo il nonno il bambino ha "meno di cinque anni".

"Era cattolica e poi..." - Grace frquentava una scuola cattolica a Londra per volere dei suoi genitori, Henry e Victoria, nigeriani e devoti cattolici. Poi da adolescente ha iniziato a frequentare un gruppo di giovani del centro islamico di Levisham. Lo stesso centro da cui sono usciti i killer del machete del 2013. E all'improvviso, per Grace, compare il burqa. Convertita all'islam e traviata da una martellante propaganda jihadista dal web. Infine la fuga, prima in Turchia e poi Siria.

Il nonno di Jihadi junior: lo usano come scudo - Il tassista Henry Darelo ha riconosciuto subito. "È lui senza dubbio. Ma lui non c'entra nulla. Lo usano solo come scudo, per propaganda", ha dichiarato in un'intervista alla televisione britannica. L'uomo è stato ascoltato dalla polizia britannica che sta indagando anche sulla veridicità del filmato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali