FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Incendio a Londra, polizia: "Ritenuti morti i 58 dispersi" | La May incontra i superstiti

"Il sostegno alle famiglie delle vittime è stato insufficiente", ha ammesso la premier britannica. Proteste davanti a Downing Street

La polizia britannica ha annunciato che almeno 58 persone sono ancora disperse, e quindi presumibilmente morte, nell'incendio della Grenfell Tower di Londra. un bilancio, ha precisato la London Police, che potrebbe ancora aumentare: "Ci vorranno settimane, se non mesi, per identificare tutte le vittime". "L'appoggio alle famiglie delle vittime è stato insufficiente", ha riconosciuto la premier britannica Theresa May, che ha incontrato i superstiti.

Incendio Londra, proteste contro il governo davanti a Downing Street

La May riceve i superstiti - L'incontro fra la May e alcuni sopravvissuti all'incendio è avvenuto a Downing Street. Lo ha annunciato un portavoce del governo britannico, dopo le critiche e le contestazioni piovute sulla May per la gestione della tragedia e per aver evitato un confronto diretto con le persone coinvolte.

Il primo ministro ha promesso "un'inchiesta pubblica aperta e trasparente", con le spese legali dei coinvolti e delle famiglie delle vittime pagate dal governo di Londra. In una nota diffusa al termine del faccia a faccia con i sopravvissuti al rogo, Theresa May ha confermato che "il fondo di emergenza di 5 milioni di sterline annunciato venerdì viene ora distribuito in modo che le persone possano acquistare vestiti, cibo e altri beni essenziali", precisando che "se ci sarà bisogno di fondi aggiuntivi, verranno forniti".

Il governo si è inoltre anche impegnato a ricollocare entro tre settimane tutte le persone rimaste senza casa, che dovrebbero rimanere nello stesso quartiere per garantire la continuità scolastica ai bambini, e a fornire assistenza legale gratuita alle vittime durante l'inchiesta. "E' stato deciso che gli inquirenti riferiranno a me personalmente - ha affermato la premier britannica - come primo ministro, sarò responsabile dell'attuazione delle sue conclusioni".

Proteste davanti a Downing Street - Intanto un migliaio di persone si è radunato davanti a Downing Street per protestare contro la premier, chiedendone le dimissioni immediate.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali