FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Gran Bretagna, momenti di paura in volo Il forte vento complica le operazioni

Il violento atterraggio allʼaeroporto di Leeds Bradford semina il panico fra i passeggeri, sballottati uno contro lʼaltro

Doveva essere un normale rientro quello di Craig Cullinan, la semplice conclusione di una vacanza alle Isole Canarie. Con il suo smartphone è stato invece testimone di un atterraggio brusco, che ha generato attimi di panico incontrollato fra i passeggeri del Boeing 737-800 in rientro all'aeroporto di Leeds Bradford, nel West Yorks, in Gran Bretagna. Dopo un volo tranquillo, l'aereo si è improvvisamente trovato in mezzo a forti raffiche di vento trasversali che hanno complicato le operazioni, al punto da far rimbalzare il velivolo sulla pista e sballottare i passeggeri uno contro l'altro. Il comandante ha ripreso subito il controllo ma, come ha dichiarato lo stesso Craig al Daily Mail, si è trattato del peggior atterraggio mai vissuto.

La compagnia aerea si è difesa evidenziando che i passeggeri non hanno corso alcun pericolo (nessuno di loro è rimasto ferito) e non ci sarebbe stata possibilità di collasso per l'aereo. Nonostante l'imprevisto la situazione era dunque sotto controllo, soprattutto considerato che l'aeroporto di Leeds Bradford è il più alto della Gran Bretagna e a causa dei forti venti situazioni simili sono piuttosto comuni. Non si può dire però che Craig e i suoi compagni di volo dimenticheranno tanto presto l'esperienza.