> Tgcom24 > Mondo > Premier: "Nessun festino selvaggio"
29.11.2010

Premier: "Nessun festino selvaggio"

Wikileaks,Berlusconi risponde ad accuse

foto
Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, commenta i giudizi "infondati e incredibili" dei funzionari americani, definiti "di terzo grado", riportati nei documenti resi noti da Wikileaks. "Non frequento festini selvaggi e non so neanche cosa siano", ha detto il premier. "Mi chiedo chi paghi le ragazze per dire il falso - continua Berlusconi -, le cene da me sono sempre state corrette".

"Non guardo a quello che rivelano funzionari di terzo o quarto grado, rivelazioni che vengono riportate dai giornali di sinistra", ha detto il premier. "Non frequento i cosiddetti 'wild parties', e non so che cosa siano", ha aggiunto entrando nel merito delle accuse pubblicate sui documenti americani. 

Poi, parlando delle ragazze che avrebbero raccontato dei "festini selvaggi", Berlusconi si chiede "perché lo facciano. Sono infondate e incredibili. Una ragazza che si dichiara prostituta di fronte al mondo si preclude tutte le strade per un lavoro futuro, per trovare un marito. Allora - sottolinea il presidente del Consiglio - mi domando chi le ha pagate...".

Ambasciatore Usa:  "Rapporto con Italia resta ottimo"
"Il governo italiano lo sa bene e ho fiducia che queste speculazioni non avranno alcun peso sulle nostre eccellenti relazioni". Lo ha detto l'ambasciatore Usa in Italia, David Thorne, durante il suo intervento alla cena di gala per la consegna degli "Transatlantic Awards" a Milano. "Voglio precisare che le analisi del Dipartimento di Stato sono dei punti di vista che non rappresentano la politica estera degli Stati Uniti", ha aggiunto Thorne.

OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile