FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

14/1/2010

Terremoto ad Haiti, gli aiuti

Aperte sottoscrizioni e servizi sms

La comunità internazionale si sta mobilitando per fare fronte all'emergenza. Al fine di evitare una dispersione degli aiuti, Mediafriends ha deciso di supportare l'iniziativa di AGIRE, l'Agenzia Italiana di Risposta alle Emergenze che raccoglie alcune tra le maggiori ONG presenti in Italia. E' possibile effettuare una donazione di 2 euro inviando un sms al 48541 da cellulari Tim e Vodafone o chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia.

Inoltre si ricorda che la numerazione è attiva da oggi fino al 31 gennaio 2010. Altre  modalità di donazione possibile: Donazioni con carta di credito al numero verde 800.132870. Versamento sul conto corrente postale n. 85593614, intestato ad AGIRE onlus, via Nizza 154, 00198 Roma, causale Emergenza Haiti. Bonifico bancario sul conto Bpm - IBAN IT47 U 05584 03208 000000005856, Causale: emergenza Haiti. Donazioni on line dal sito internet www.agire.it.

Un sms anche per la Croce Rossa
Per donare 2 euro alla Croce Rossa Italiana "Pro Emergenza Haiti" basta inviare un sms da numero 'Wind' e '3' al 48540. Il numero sara' attivo fino al 27 gennaio. I fondi saranno utilizzati per sostenere l'impegno umanitario della Croce Rossa Italiana sul territorio di Haiti, colpito dal terremoto.

Milano, comune e curia aprono un conto corrente
L'arcivescovo di Milano, cardinale Dionigi Tettamanzi, e il sindaco di Milano Letizia Moratti, hanno unito le loro voci davanti alla tragedia del terremoto di Haiti per un appello comune per portare un aiuto a una delle popolazioni più povere del Pianeta ora colpite dal cataclisma. Sia il Comune sia la Curia hanno già versato 100mila euro, ciascuno: la diocesi nel conto corrente della Caritas Ambrosiana (IT16P0351201602000000000578), Palazzo Marino nel conto speciale Milano per Haiti, acceso presso Banca Intesa (IT94L0306901783100000000069).

Le Misericordie d'Italia hanno aperto una sottoscrizione
Sono pronti a partire per Haiti i Confratelli delle Misericordie d'Italia, la cui Confederazione nazionale ha aperto una sottoscrizione in favore delle popolazioni colpite. Le Misericordie Italiane hanno anche aperto una sottoscrizione in favore delle popolazioni colpite sul c/c 000005000036, MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA, Firenze Agenzia 6, IBAN: IT 03 Y 01030 02806 000005000036; oppure sul CONTO CORRENTE POSTALE N 000021468509, Firenze Agenzia 29, IBAN: IT 67 Q 07601 02800 000021468509, entrambi intestati a "Confederazione Nazionale" con causale "PRO HAITI". 

 Torino, Sermig raccoglie generi di prima necessità
Il Sermig di Torino raccoglie generi di prima necessità per portare un primo aiuto alla popolazione di Haiti. "Stiamo allestendo un container - precisa il Servizio Missionario Giovani che fa capo ad Ernesto Olivero - che partirà per Port-au-Prince nei prossimi giorni. In particolare raccogliamo prodotti alimentari a lunga conservazione, prodotti igienici e disinfettanti". Per aiuti in denaro è stato predisposto dal Sermig un conto corrente postale (numero 29509106) intestato a Sermig, piazza Borgo Dora 61, 10152 Torino. La causale è "Terremoto Haiti".

Medici senza Frontiere lancia raccolta fondi straordinaria
Medici Senza Frontiere (MSF) lancia una raccolta fondi straordinaria per potere continuare a soccorrere le vittime del devastante terremoto che ha colpito Haiti. Per contribuire all'azione di soccorso di Msf a Haiti si può donare attraverso la carta di credito telefonando al numero verde 800.99.66.55 oppure allo 06.44.86.92.25; bonifico bancario IBAN IT58D0501803200000000115000; conto corrente postale 87486007 intestato a Medici Senza Frontiere onlus causale Terremoto Haiti; sul sito www.medicisenzafrontiere.it.

La caritas all'opera
È possibile donare il proprio contributo tramite: - donazione diretta presso l'Ufficio Raccolta Fondi in via San Bernardino, 4 a Milano (orari: dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 e il venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30) - conto corrente postale n. 13576228 intestato a Caritas Ambrosiana ONLUS - conto corrente bancario presso l'ag. 1 di Milano del Credito Artigiano e intestato a Caritas Ambrosiana ONLUS IBAN: IT16 P 03512 01602 000000000578 - tramite carte di credito: donazione telefonica chiamando il numero 02.76.037.324 in orari di ufficio (vedi sopra) donazione diretta: collegandosi al sito www.caritas.it. Causale delle offerte (detraibili fiscalmente): “Emergenza terremoto Haiti 2010”


Ultimo aggiornamento ore 16:49


Windows Live Condividi con Messenger
  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark

Sisma di Haiti

Tgcom

17/01/2011Haiti,ex dittatore giunto in patria

01/04/2010Sisma Haiti, da Onu 5,3 mld dollari

11/02/2010Bimbi di Haiti,liberati americani

09/02/2010Haiti, altro uomo estratto vivo

02/02/2010Bambini rapiti, una madre denuncia

01/02/2010Haiti, arriva la portaerei Cavour

01/02/2010Haiti, atterrati elicotteri Cavour

31/01/2010Haiti, sgominato traffico di bimbi

30/01/2010Haiti,soccorritori ubriachi sul web

27/01/2010Haiti,estratti vivi uomo e 16enne

27/01/2010Haiti, bambini metà delle vittime

26/01/2010Haiti, Bertolaso: "non critico Usa"

26/01/2010Haiti,Berlusconi:evitare polemiche

25/01/2010Haiti, H. Clinton contro Bertolaso

24/01/2010Haiti,Castro:"Usa l'hanno occupata"

23/01/2010Haiti, stop a ricerche superstiti

23/01/2010"Ad Haiti presto altro terremoto"

23/01/2010Miracolo Haiti: vivo dopo 11 giorni

22/01/2010Haiti, Onu ora pensa agli sfollati

22/01/2010Guantanamo, tendopoli per Haiti

21/01/2010Haiti, il miracolo dei bambini

21/01/2010Haiti, "no alle adozioni veloci"

20/01/2010Haiti, Onu: "Scavare ancora"

19/01/2010Haiti, i morti sono 75mila

18/01/2010Haiti,estratte vive altre 2 persone

17/01/2010Onu: peggior catastrofe da decenni

16/01/2010Haiti, dilaga crimine: è allarme

16/01/2010Haiti, due bambine estratte vive

15/01/2010Haiti, primi 7mila in fossa comune

14/01/2010Haiti, eseguite 7mila sepolture

14/01/2010Terremoto ad Haiti, gli aiuti

14/01/2010Google Earth per i terremotati

13/01/2010Sisma Haiti, "Oltre 500mila morti"

13/01/2010Haiti,parla una volontaria italiana

13/01/2010Il sisma di Haiti previsto nel 2007