FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Colombia, si schianta lʼaereo della squadra di calcio brasiliana Chapecoense: 71 morti, 6 sopravvissuti

Il velivolo aveva segnalato problemi allʼimpianto elettrico, ma non è escluso che possa essere rimasto a secco di carburante. Pelé: "Riposate in pace, fratelli miei". Trovate le due scatole nere

Un aereo con a bordo i giocatori della squadra di calcio brasiliana Chapecoense, s'è schiantato lunedì sera vicino alla città colombiana di Medellin. Il bilancio è di 71 morti e 6 sopravvissuti. Il velivolo, di cui sono state trovate le due scatole nere, aveva segnalato problemi all'impianto elettrico, ma potrebbe essere rimasto a secco di carburante. I calciatori brasiliani si recavano a Medellin per affrontare l'Atletico Nacional per la Copa Sudamericana.

Aereo si schianta vicino a Medellin in Colombia

"E' una tragedia di proporzioni enormi", ha detto il sindaco di Medellin, Federico Gutierrez. L'aereo, un British Aerospace 146 gestito dalla compagnia charter boliviana Lamia, è caduto in una zona montagnosa alle porte di Medellin poco prima della mezzanotte di lunedì. Il velivolo era partito dall'aeroporto internazionale di San Paolo, in Brasile, e aveva fatto scalo in Bolivia.

Ritrovato un sopravvissuto dopo ore - Un superstite è stato ritrovato, ore dopo la tragedia, tra le macerie dell'aereo, secondo quanto riferisce un vigile del fuoco, che racconta: "Fortunatamente il gruppo di ricerca e salvataggio ha informato che c'è un paziente di circa 30 anni che era all'interno della fusoliera, schiacciato dalla fusoliera". Ma ancora vivo.

Aereo spaccato in due, coda distrutta - L'aereo caduto in Colombia si è spaccato in due: soltanto muso e ali sono riconoscibili e la coda è completamente distrutta, secondo quanto riferisce un fotografo di Reuters sul posto. Il reporter aggiunge che, al momento dei soccorsi, decine di corpi erano distesi intorno alle macerie, coperti da lenzuola. Il velivolo è un BAe 146, prodotto da una compagnia che adesso fa parte della britannica BAE Systems. Secondo quanto emerge dal servizio di rilevamento dei voli Flightradar24, l'ultimo segnale del volo 2933 è stato rilevato quando si trovava a 15.500 piedi, a circa 30 chilometri di distanza dalla destinazione, che si trova invece a 7mila piedi.

In tutto 77 le persone a bordo - A bordo dell'aereo viaggiavano, oltre ai 22 calciatori della Chapecoense, 28 persone fra dirigenti, membri del corpo tecnico e invitati speciali della squadra brasiliana, nonché giornalisti e nove membri dell'equipaggio. Lo riferisce l'ente colombiano dell'aviazione civile, Aerocivil. In tutto erano 77 persone.

Tra i sopravvissuti 2 giocatori della Chapecoense - Tra i sopravvissuti all'incidente c'è uno dei difensori della Chapocoense. Come scrive As Colombia si tratta di Alan Ruschel, 27 anni, uno dei terzini della squadra, ricoverato all'ospedale municipale de La Ceja. Sopravvissuti anche il portiere Jakson Ragnar Follman e il difensore Helio Zampier, mentre è morto in ospedale, dove era stato ricoverato, l'altro portiere Marcos Danilo Padilha. La squadra di calcio brasiliana Chapecoense avrebbe dovuto giocare mercoledì la finale della Copa Sudamericana. Tra i superstiti c'è anche Rafael Henzel, reporter brasiliano.

Pelé: "Riposate in pace, fratelli miei" - Commovente il cordoglio della leggenda del calcio brasiliano Pelé: "Riposate in pace, miei giovani fratelli. La famiglia del calcio brasiliano è in lutto. La Chapecoense è la squadra di una piccola citta' che aveva raggiunto l'elite del calcio nazionale e sudamericano. E' una tragedia, ora prego Dio di benedire e consolare i familiari delle vittime". O Rei sul profilo Instagram ha postato l'immagine della bandiera del Brasile, al centro lo stemma del club.

Aereo precipitato in Colombia, i calciatori sopravvissuti della Chapecoense

Chapecoense: "Che Dio accompagni nostri atleti" - "Che Dio accompagni i nostri atleti, funzionari, giornalisti e gli altri ospiti che viaggiavano con la nostra delegazione": lo ha scritto sulla sua pagina Facebook la squadra di calcio brasiliana Chapecoense coinvolta nella tragica sciagura aerea in Colombia. La Federcalcio sudamericana, Conbemol, ha sospeso tutte le partite e le altre attività in programma.

Tre giorni di lutto in Brasile - Il presidente del Brasile Michel Temer ha decretato tre giorni di lutto. Il capo di Stato ha espresso solidarietà alle famiglie delle vittime e informato di aver chiesto al ministero degli Esteri e ai vertici dell'Aeronautica di seguire da vicino il caso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali