FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Il gioco della MotoGP sviluppato in Italia per altri quattro anni

Nuovo accordo tra la Dorna e lo studio di sviluppo Milestone, con sede a Milano

Il gioco della MotoGP sviluppato in Italia per altri quattro anni

Lo studio di sviluppo italiano Milestone, che si è occupato del videogioco ufficiale della MotoGP dal 2012 ad oggi con ottimi risultati, continuerà a sviluppare nuovi capitoli della serie fino al 2021.

L’annuncio è arrivato proprio dalla software house milanese a ridosso della fine del primo campionato mondiale esport del gioco, ufficiale e riconosciuto dalla Dorna, che ha visto trionfare proprio un giocatore italiano nella splendida cornice dell’ultimo Gran Premio reale della stagione, vinta da Marc Márquez in sella a una Honda del team HRC.

Siamo molto felici di continuare a collaborare con Dorna Sports. MotoGP è da sempre un titolo chiave del nostro portfolio e continuerà ad esserlo in futuro. La partership con Dorna è sempre stata eccellente: anno dopo anno, siamo riusciti a far crescere insieme questa licenza nel mondo dei videogame, approdando quest’anno anche nella realtà degli esport. Siamo sicuri che insieme a Dorna potremo assicurare a tutti i fan della serie esperienze sempre più coinvolgenti e soddisfacenti”, ha dichiarato Luisa Bixio, Vice Presidente di Milestone.

Questo, invece, è stato il commento di Pau Serracanta, Managing Director di Dorna Sports per l’area commerciale: “Sapere che MotoGP e Milestone continueranno a collaborare per altri quattro anni è una notizia fantastica. Lavorare fianco a fianco dal 2012 ha gettato delle solide basi per permetterci di crescere sempre di più. Visto l'incredibile successo sia dei videogiochi che del primo campionato eSports, siamo fiduciosi che il futuro supererà le nostre aspettative, come previsto da MotoGP”.

Come da tradizione, MotoGP 2018 dovrebbe essere pronto in tempo per il mese di giugno, quando uscirà su PC, PlayStation 4 e Xbox One, probabilmente mosso dal nuovo e più potente motore grafico utilizzato dallo studio milanese, l’Unreal Engine 4.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali