FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

La rinascita di Caitin Stickels, la modella dagli occhi di gatto

La 29enne di Seattle, affetta da una rara malattia genetica che le ha impresso tratti felini sul volto, ha trasformato il suo aspetto in unʼopera dʼarte

Caitin Stickels è una modella di Seattle unica nel suo genere. Affetta da una rara malattia genetica, la sindrome Schmid-Fraccaro (più nota come sindrome degli occhi di gatto), sin da piccola ha capito che nella vita bisogna rincorrere i propri sogni, e trasformare gli ostacoli in punti di forza. La malattia le ha compromesso il volto che, complessivamente, evoca più un gatto che una persona. Ma lei ha sfruttato la sua peculiare anomalia per mettere al centro della sua vita il suo corpo, divenuto espressione d'arte. E, a coronare la sua forza interiore, il servizio fotografico per V Magazine, in cui la giovane ha posato per il celebre fotografo di moda, Nick Knight.

La malattia di Caitin colpisce il cromosoma 22, e nei casi peggiori coinvolge anche lo sviluppo mentale, oltre all'aspetto fisico. Nel caso della modella si è limitata al viso, in particolare agli occhi, che sono più distanziati del normale e hanno una struttura dell'iride simile a quella dei felini; alle palpebre, che tendono verso il basso; e alla bocca, che si è sviluppata in modo anomalo. Quando era piccola, Caitin non guardava mai in faccia le altre persone, più per insicurezza che per vergogna, ma a parte questa debolezza la sua infanzia è stata serena, senza ricordi traumatici di bullismo.

Il carattere introverso non ha ostacolato la sua creatività che, sin da piccola, l'ha introdotta al mondo dell'arte. Amante del disegno e della pittura, Caitin ha incentrato tutta la sua vita a perseguire i suoi sogni, imparando sulla sua pelle una verità troppe volte dimenticata, che la bellezza è anche e sopratutto diversità. Nell'era dell'omologazione e dell'asetticità, questa giovane donna è riuscita a lanciare un messaggio coraggioso e rivoluzionario attraverso l'affermazione di un canone di bellezza che si oppone a qualsiasi modello classico.

Servizio fotografico - Il fotografo britannico Nick Knight ha scoperto quasi per caso la modella su Instagram, dove conta 10mila followers, e le ha chiesto di posare per lui nel servizio fotografico per V Magazine. Per gli scatti il celebre artista si è ispirato ai dipinti di Gustav Klimt, facendo indossare a Caitin capi di griffe famosi come Lanvin, Balenciaga e McQueen. La modella ha detto poi che lavorare con Knight è stato "qualcosa da sempre songnato". Il primo di tanti traguardi personali e un passo fondamentale nell'industria della moda.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali