FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Colpo di fulmine in aeroporto: ora lei cerca il suo “principe"

Folgorata da uno sconosciuto a Pisa, la 24enne Chiara scrive al sindaco di Alghero per ritrovare il suo amore

Colpo di fulmine in aeroporto: ora lei cerca il suo “principe"

Chiara, 24 anni, ha scoperto cosa significa "amore a prima vista" e ora non vuole rinunciarci. L’incontro fatidico è avvenuto all’aeroporto di Pisa: un incrocio di sguardi, in fila al gate, le basta per decidere di seguirlo. Ma poi lo perde e sale sul suo aereo. Chiara però non si arrende e si è rivolta, in una lettera, al sindaco di Alghero, Mario Bruno, con una sola richiesta: "Trovamelo". E lui ha svelato la storia con un post su Facebook.

"Era il 23 dicembre – scrive Chiara al sindaco – probabilmente ho incontrato l’amore della mia vita e sappia che lei potrebbe essere il mio personaggio chiave nella storia". Chiara spiega poi come lei e "Alessandro" (è il nome che gli ha dato) si siano visti nell'area imbarchi. "Ho evitato di raggiungerlo dicendogli che sarebbe stato perfetto partire insieme per mete sconosciute e mi sono diretta al bar" - ma proprio lì – "mi giro e lo rivedo, che butta uno sguardo verso di me e va via".

Chiara crede che il suo sogno possa diventare realtà grazie al sindaco di Alghero, sceso nei panni di Cupido. “Chiedo una cosuccia da poco, un annuncio in pubblica piazza, un corteo, stampe sui giornali locali, locandine sui muri, una ricompensa in gettoni d’oro per chi lo riconoscesse, un avviso sulla bacheca di Facebook, lei dica che una ragazza sta cercando un tizio con tutti quegli indizi che ormai io e lei condividiamo, di certo si riconoscerà”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali