FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

“Amano le loro armi più dei nostri figli”: l’attacco di Eminem alle lobby

Il rapper ha criticato la National Rifle Association durante gli iHeartRadio Awards di Los Angeles

Il rapper di Detroit torna a far parlare di sé. Dopo le critiche al presidente Donald Trump e ai suoi sostenitori in occasione dei Bet Hip Hop Awards nel 2017, Eminem ha infiammato il palco degli iHeartRadio Music Awards con un’invettiva contro la National Rifle Association, l’organizzazione a difesa dei possessori d’armi da fuoco degli Stati Uniti. Il rapper infatti ha deciso di aggiungere alcuni versi all’inizio del brano Nowhere Fast, in cui critica apertamente l’operato dell’NRA, accusando l’associazione di anteporre i propri interessi alla sicurezza pubblica. A introdurre la performance dell'artista è stato Alex Moscou, uno dei sopravvissuti della strage di San Valentino avvenuta nel liceo di Parkland, in cui sono rimaste uccise diciassette persone.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali