FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Via i mozziconi dalle strade: ora le cicche di sigaretta si "seppelliscono" nellʼasfalto

Una ricerca australiana ha dimostrato che il bitume mescolato con i resti delle "bionde" è in grado di sostenere il traffico più intenso e ridurre la conduttività termica

Via i mozziconi dalle strade: ora le cicche di sigaretta si "seppelliscono" nell'asfalto

I mozziconi di sigaretta potrebbero sparire dalla superficie di strade e marciapiedi per essere "seppelliti" al loro interno, venendo incapsulati direttamente nell'asfalto. E' il progetto della Rmit University di Melbourne, in Australia, nato con l'obiettivo di smaltire i seimila miliardi di "cicche" prodotti ogni anno nel mondo. In una ricerca durata 5 anni, e pubblicata sulla rivista Construction and Building Materials, gli studiosi hanno dimostrato che l'asfalto mescolato con i mozziconi è in grado di sostenere il traffico più intenso e, allo stesso tempo, ridurre la conduttività termica.

Oltre a risolvere un problema di inquinamento, sottolineano gli esperti, la soluzione può essere utile ad attenuare l'effetto "isola di calore", cioè il microclima più caldo che interessa le aree urbane delle città rispetto alle periferie e alle zone rurali.

"Abbiamo incapsulato i mozziconi in bitume e paraffina per imprigionare le sostanze chimiche contenute nelle cicche e impedirne il rilascio dal cemento asfaltato", spiega l'autore principale dello studio, Abbas Mohajerani. Il docente dell'università australiana non è nuovo a questo tipo di studi: nel 2016 ha pubblicato un'altra ricerca illustrando la possibilità di incorporare i mozziconi nei mattoni refrattari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali