FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Natale allʼinsegna del "verde", da Greenpeace dieci consigli per Feste ecosostenibili

Dalle luci dellʼalbero ai rifiuti: lʼassociazione ambientalista dice "no" agli sprechi energetici ed alimentari

Natale all'insegna del "verde", da Greenpeace dieci consigli per Feste ecosostenibili

Dall'utilizzo di luci per l'albero a risparmio energetico all'organizzazione del cenone dicendo "no" sprechi e rifiuti, dalla scelta di vestiti non realizzati con fibre sintetiche alla mobilità "green": sono alcuni dei consigli di Greenpeace per trascorrere Natale e Capodanno all'insegna dell'ecosostenibilità. L'associazione ambientalista ha infatti diffuso un decalogo "salvambiente" dedicato alle Feste.

1. Il futuro è rinnovabile - "L'energia del sole e del vento - afferma l'associazione - fa bene alle nostre tasche e all'ambiente. Importante quindi installare un pannello solare o in alternativa entrare a far parte di una cooperativa che produce energia 100% rinnovabile".

2. Luci green - Per creare l'atmosfera natalizia scegliamo lampade a Led. A parità di illuminazione si ottiene un risparmio energetico dal 50 al 80%. "Meglio ancora se collegate a un timer, per risparmiare ulteriore energia".

3. Rifiuti e piante - No a piatti e bicchieri di plastica per apparecchiare la tavola delle feste. Sono disponibili alternative biodegradabili e compostabili. Attenzione anche alla scelta delle piante: da un rapporto di Greenpeace emerge che i due terzi di quelle ornamentali sono contaminate da pesticidi dannosi per le api.

4. La scelta dei cibi - Privilegiamo prodotti provenienti da agricoltura biologica, locali, stagionali, liberi da Ogm e a chilometro zero. Acquistando poi legumi e zafferano dalle zone del Centro Italia colpite dal terremoto si può offrire un aiuto alle imprese locali per ripartire.

5. Pesca sostenibile - Evitare merluzzo, salmone, gamberi, tonno rosso e pesce spada. Prediligere il pesce fresco locale.

6. Abbigliamento "verde" - Regaliamo abiti senza sostanze chimiche pericolose, possibilmente in cotone biologico. Per lo sci scegliamo capi senza Pfc (perfluorocarburi).

7. No alle fibre sintetiche - Acquistiamo meno vestiti, scegliamo capi d'abbigliamento che durino nel tempo, evitando le fibre sintetiche che emettono quasi tre volte più CO2 rispetto al cotone.

8. Cosmetici amici del mare - Controlliamo che nei prodotti di bellezza non ci siano microsfere di plastica inserite per il loro potere abrasivo e poi finiscono per contaminare il mare.

9. Mobilità sostenibile - Usare la bici o i mezzi pubblici per fare gli acquisti. Durante le feste aumenta il traffico e peggiora la qualità dell'aria.

10. Sostegno a Greenpeace - "Gli attivisti - ricorda Greenpeace - sono la linfa dell'associazione, con una donazione possiamo possiamo vincere sempre nuove battaglie".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali