TGCOM

Cronaca

Tutte le ultim'ora

PhotoGallery

Partiti a Genova i "bus" degli atei

Dopo le polemiche delle settimane scorse ed il cambio di slogan, l'ateobus è partito a Genova sulla linea 36 attraversando il cuore della città fino alla centrale via Venti Settembre e a piazza De Ferrari, dove è stato allestito un infopoint dell'Unione degli atei, agnostici e razionalisti (Uaar) per spiegare il senso della campagna. Sulle fiancate del bus dell'Amt si legge il messaggio: "La buona notizia è che in Italia ci sono milioni di atei. Quella ottima è che credono nella libertà di espressione". Il primo slogan infatti - "La cattiva notizia è che Dio non esiste. Quella buona è che non ne hai bisogno" era stato bocciato dalla concessionaria degli spazi pubblicitari Igp Decaux perché ritenuto contrario al Codice di autodisciplina pubblicitaria in quanto "lesivo delle convinzioni religiose delle persone".

VAI ALLA FOTO NUMERO