Euro2012
12.6.2012

Scontri a Varsavia tra tifosi russi e polacchi
Pietre e razzi contro le forze dell'ordine

Gli hooligan seminano di nuovo il panico nelle città degli Europei: 56 arresti

foto Ap/Lapresse
19:17 - Duri scontri tra i sostenitori della nazionale polacca, padrona di casa, e i tifosi russi alla vigilia della partita di martedì sera. A Varsavia un gruppo di hooligan locali, alcuni dei quali mascherati, ha lanciato fumogeni contro il corteo dei fan ospiti, diretti verso lo stadio. La reazione è stata dura con lancio di pietre e razzi contro le forze dell'ordine. Il bilancio è di 10 feriti e 56 arrestati.
Nei giorni scorsi i tifosi russi si erano resi protagonisti di duri scontri dopo la partita contro la Repubblica Ceca. Un video aveva ripreso l'attacco allo steward dello stadio di Breslavia e la Uefa, che organizza gli Europei, aveva aperto un procedimento disciplinare contro la Nazionale russa.
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile