FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Un italiano su quattro chiederà un prestito per le spese di Natale

Il 15% di chi ricorrerà a una finanziaria lo farà per il cenone di Natale. Altri lo faranno per la settimana bianca o per comprare i regali

Un italiano su quattro chiederà un prestito per le spese di Natale

Il Natale è un momento di gioia e di festa, ma anche di grandi spese. Tanto che molti italiani hanno intenzione di chiedere un prestito per far fronte ai costi di cenoni e regali. Secondo un sondaggio di Facile.it e Prestiti.it il 24% degli italiani farà ricorso a una finanziaria per sostenere le spese natalizie. In particolare, il 15% chiederà un prestito per il cenone. Il 43,7% per pagare la settimana bianca, il 40,6% per comprare i regali.

Importi e durata del prestito - Fra chi dichiara che ricorrerà a un finanziamento, oltre la metà (53.1%) cercherà di ottenere più di 2mila euro, il 15,6% una cifra compresa tra il mille e i 2mila euro mentre il 31,3% è orientato su un importo inferiore ai mille euro. Per quanto riguarda la durata dei finanziamenti, gli italiani cercheranno di rimborsare il prestito in un periodo relativamente breve: il 53% ha dichiarato di volerlo restituire in meno di 12 mesi, il 19% entro i 24 mesi mentre meno di 1 su 3 il (il 28%) opterà per un piano rateale superiore ai due anni.

Per cosa gli italiani utilizzeranno la somma richiesta? Tra coloro che hanno intenzione di chiedere un prestito personale o di optare per un pagamento rateale durante le feste, il 43,7% utilizzerà la somma per pagare una vacanza (più frequentemente la settimana bianca), il 40,6% per comprare i regali e il 15,6%, appunto, per sostenere i costi del cenone.

I regali - Quali saranno, invece, i regali più acquistati dagli italiani con queste somme? Nel 33% dei casi si tratterà di un elettrodomestico. Seguono in classifica l’arredamento, che raccoglie il 26,7% delle preferenze, i giocattoli con il 20% e i beni tecnologici, tra cui smartphone, tablet e pc, indicati nel 13,3% dei casi.

Le differenze di genere - Mentre le donne sono più orientate a ricorrere a un finanziamento per regali di Natale e settimana bianca, gli uomini vorrebbero destinare l’importo alle spese del cenone o della festa di Capodanno. Si notano differenze di genere anche nell’analisi degli importi: le donne si orientano verso prestiti più contenuti (sotto i mille euro) o verso quelli più elevati (più di 2mila euro), mentre gli uomini optano per un importo superiore ai mille euro.

E l’età? - Il 47% di coloro che hanno dichiarato di voler ricorrere a un prestito ha un’età compresa tra i 36 e i 45 anni. Seguono le fasce tra il 26 e i 35 anni e quella tra i 46 e i 60 (entrambi con il 18,75%). 

Ma ci sono anche coloro che non intendono richiedere un prestito personale. Di questi, il 49% ha dichiarato di ritenere i regali di Natale un motivo futile per ricorrere ad una finanziaria, il 35% non ne ha bisogno mentre il 16% non vuole aggiungere un nuovo finanziamento sul bilancio familiare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali