FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Padoan: nel prossimo Cdm misure per migliorare il sistema bancario

Si pensa a "unʼautoriforma del credito cooperativo" e a facilitare lo smaltimento dei crediti deteriorati in pancia alle banche

Padoan: nel prossimo Cdm misure per migliorare il sistema bancario

"Al consiglio dei ministri della prossima settimana ci sarà un insieme di misure relative al sistema bancario". Lo ha spiegato da Davos il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, precisando che le misure dovrebbero comprendere "un'autoriforma del credito cooperativo" con l'aggregazione intorno a un gruppo simile al Credit Agricole francese, e ulteriori misure per facilitare lo smaltimento dei crediti deteriorati in pancia alle banche.

Il sistema bancario italiano, ha aggiunto Padoan, resta "solido" e i fondamentali sono migliori rispetto a come vengono percepiti dai mercati finanziari.

."Non si può dire niente", ha poi affermato Padoan, circa le indiscrezioni secondo cui la Ue, nel negoziato sulla "bad bank leggera" italiana, abbia fissato una soglia di 40 miliardi sulle garanzie ai crediti in sofferenza.

Dal punto di vista macroeconomico, Padoan precisa: "Dal Forum economico globale emerge meno pessimismo di quanto non abbiano detto i mercati, con un'economia, globale e anche italiana, che continua a crescere". "C'è consenso sul fatto che le prospettive di crescita offerte dalle nuove tecnologie siano maggiori di quanto si legga", l'Italia" deve colmare il ritardo ed è uno dei temi su cui l'impegno del governo si rafforzerà", aggiunge il ministro.

Infine un accenno alla situazione migranti. "Se Schengen dovesse crollare sarebbe un colpo molto duro al processo generale di integrazione europea", afferma. "Qualcuno oggi ha detto che se Schengen crolla l'euro non avrebbe problemi. Io non sono di questa opinione. La tenuta dell'euro e' un problema non solo finanziario ma di fiducia reciproca e di volontà o meno di stare insieme".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali