FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ocse: "Disoccupazione in Italia stabile allʼ11,1% a settembre"

Per lʼorganismo internazionale per lo sviluppo e la cooperazione economica però è peggiorato il dato sui giovani

Ocse: "Disoccupazione in Italia stabile all'11,1% a settembre"

Il tasso di disoccupazione nella zona dell'Ocse è rimasto stabile al 5,7% a settembre 2017 rispetto al mese precedente. Lo afferma l'organismo internazionale per lo sviluppo e la cooperazione economica secondo cui "in Italia il dato è rimasto all'11,1%". L'Ocse però segnala un peggioramento della disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni: è aumentata di 0,6 punti, dal 35,1% di agosto al 35,7% di settembre.

Nella zona euro, il tasso di disoccupazione è invece calato di 0,1 punti, a 8.9%, nello stesso periodo. Le più notevoli riduzioni vengono segnalate in Lettonia (-0,3, a 7.9%) Belgio (-0,2, a 7,1%), Portogallo (-0,2, a 8,6%) e Repubblica slovacca (-0,2 a 7,2%).

Il tasso di disoccupazione giovanile è calato in Ue - Quanto al tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) nella zona Ocse è rimasto stabile all'11,9% mentre nella zona euro è calato di 0,1 punti, a 18,7%.

Giovani: dati negativi in Italia, Portogallo e Grecia - Un forte aumento viene quindi segnalato in Italia (0,6 punti, a 35,7%), Portogallo (0,9 punti a 25,7%). Record negativo in Grecia, con 42,8% di giovani disoccupati lo scorso luglio (ultimo mese disponibile). Mentre in Spagna è calato di 0,2 punti, da 37.4% a 37,2%.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali