FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Mutui, bozza del Pd in Commissione: morosità dopo 18 rate non pagate

Nel testo presentato, concordato con il governo, si specifica che si tratta di mancato pagamento e non di semplice ritardo Camusso a Tgcom24: "Non dico siano superficiali ma ci stanno provando"

Mutui, bozza del Pd in Commissione: morosità dopo 18 rate non pagate

E' di 18 rate, e non di 7, l'inadempimento per morosità riguardante il mutuo. Si tratta inoltre di mancato pagamento e non di semplice ritardo. Lo affermano i parlamentari del Pd in Commissione Finanze, dove è stato presentata la bozza di parere concordata con il governo in cui si prevede un'estensione delle garanzie già previste dallo schema di decreto di recepimento della direttiva europea sui mutui.

Le nuove regole si riferiranno ai nuovi mutui e non interesseranno neppure le surroghe verso un nuovo contratto. La clausola di inadempimento, inoltre, è facoltativa: la banca non potrà quindi imporla al sottoscrittore di mutuo. In caso di inadempimento, dopo 18 rate, la casa potrà essere messa in vendita solo con uno specifico atto di disposizione dell'immobile da parte dell'utente.

"Evitare il passaggio dal giudice serve a risparmiare tempo e costi, anche per evitare deprezzamenti dell'immobile" precisa il presidente dei deputati Pd, Ettore Rosato, che aggiunge: "Non è che ci si può appellare ai tempi della burocrazia per coprire inadempienze". La bozza di parere concordata con il governo conferma inoltre il divieto di 'patto commissorio' mentre disciplina per legge il cosiddetto 'patto marciano' già riconosciuto dalla giurisprudenza, consentendo cioè alla banca di trattenere dalla vendita della casa solo quanto dovuto e di restituire al mutuatario l'eventuale eccedenza.

Inoltre la vendita comporta l'estinzione del debito anche nel caso in cui la vendita dovesse risultare inferiore al debito residuo; la valutazione dell'immobile dovrà inoltre essere effettuata da un perito indipendente, nominato dal tribunale. Altre tutele sono previste con l'assistenza del consumatore da parte di un esperto di sua fiducia e dalla vigilanza della Banca d'Italia su tutta la procedura.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali