FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Milano città più "smart" dʼItalia per il quarto anno consecutivo

Guida la classifica delle metropoli più intelligenti, più vicine ai bisogni dei cittadini, più sostenibili, inclusive e vivibili

Ancora una volta, per il quarto anno consecutivo, Milano è la città più "smart" d'Italia . A confermare il successo del capoluogo lombardo è ICity Rate, la classifica che mette a confronto 106 capoluoghi di Provincia per fotografare la situazione delle città italiane nel percorso verso città più intelligenti, più vicine ai bisogni dei cittadini, più sostenibili, inclusive e vivibili. Sul podio anche Bologna, al secondo posto, e Firenze al terzo.

Milano si conferma saldamente al primo posto per il quarto anno consecutivo, ribadendo la sua eccellenza in molti ambiti oggetto del'indagine. Nella classifica ha distanziato in modo significativo la maggior parte delle altre città per crescita economica, mobilità sostenibile, ricerca e innovazione e trasformazione digitale, mostrando un ottimo posizionamento anche per innovazione sociale, progettazione innovativa per lo sviluppo urbano e amministrazione condivisa.

Sul podio salgono anche Bologna, al secondo posto, e Firenze al terzo. Seguono poi Venezia, Trento, Bergamo, Torino, Ravenna, Parma e Modena a completare la top ten delle Smart City italiane.

Milano è al primo posto nel 20% degli indicatori. Ad esempio per produttività, con 46.227 euro di valore aggiunto pro-capite (contro una media italiana di 22.751); per imprenditorialità, con 12,9 imprese attive per 100 abitanti (contro 8,9 di media); per diffusione di banda ultra larga, con 9,5% abbonamenti sulla popolazione residente (media 1,4%); per diffusione del coworking, con il 22,5% del totale dei servizi offerti in Italia (media 0,8%); per diffusione di home banking, con 70,8% di clienti ogni 100 residenti (42,7% di media); per offerta di trasporto pubblico locale, con 16.218 posti a Km per abitante offerti (media 2.391); per diffusione di bike sharing, con 3,5 biciclette disponibili ogni 1000 abitanti (media 0,5).

Resta ancora del lavoro da fare soprattutto in ambito ambientale, come il consumo di suolo (97simo posto) e la qualità dell'aria (98simo), e sul fronte della legalità e sicurezza (83simo posto).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali