FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Lieve calo per i consumi a ottobre

Lieve calo per i consumi a ottobre

Calma piatta per i consumi nel mese di ottobre. Rispetto al mese precedente l’indicatore dei Consumi di Confcommercio ha infatti registrato un calo dello 0,2%, mentre su base annua ha registrato un aumento dello 0,4%. Nonostante alcuni progressi, le famiglie stentano evidentemente ad assumere comportamenti di consumo meno prudenti, sottolinea Confcommercio.

La flessione su base mensile deriva, da un calo dello 0,8% della domanda dei servizi e da una crescita, dello 0,1%, della spesa dei beni. La domanda di beni e di servizi per la mobilità ha registrato l’unico incremento di rilievo (+0,6%), che ha recuperato in parte il calo del mese precedente, grazie al contributo fornito dalle vendite di auto e moto ai privati. Segna un aumento dello 0,1% la spesa per i beni e i servizi per la cura della persona e per i beni e servizi per la casa, mentre è stabile la domanda per gli alimentari, per le bevande e i tabacchi. Brusca riduzione della domanda per gli alberghi, i pasti e le consumazioni fuori casa, che registra un calo dell’1,2%. Calo importante anche per beni e i servizi per le comunicazioni (-0,7).

Su base annua invece la crescita, dello 0,4%, è dovuta all’andamento positivo della domanda di servizi, mentre la spesa per i beni è rimasta stabile. Rispetto allo stesso periodo del 2016, l’indicatore di Consumi ha registrato aumenti di rilievo per la domanda di beni e servizi per le comunicazione, con un incremento dell’1,4%. Per gli alberghi, i pasti e le consumazioni fuori casa, l’aumento è stato dell’1,2%, mentre per i beni e i servizi ricreativi la crescita è stata dello 0,9%. Migliorano anche i beni e servizi per la mobilità e per i beni e servizi per la cura della persona, rispettivamente dello 0,3% e dello 0,4%. Calano, invece, i consumi interessati alla spesa per gli alimentari, le bevande e i tabacchi, che hanno registrano un calo dello 0,6%, così come la spesa per l’abbigliamento e le calzature, che ha registrato un calo dello 0,5%.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali