FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ispettorato del lavoro a Amazon: abuso interinali, assuma 1.300 persone

Sforate le quote per lʼutilizzo di "lavoratori somministrati". Nessun rilievo invece dalle verifiche sui controlli a distanza con i braccialetti elettronici. La replica: "Affronteremo presto tutte le contestazioni"

Amazon ha sforato le quote per l'utilizzo di "lavoratori somministrati" e ora dovrà assumere 1.300 interinali che potranno chiedere la stabilizzazione dal primo giorno del loro utilizzo. E' quanto ha notificato l'Ispettorato nazionale del lavoro al colosso dell'e-commerce dopo aver avviato un accertamento nei confronti della società Amazon Italia Logistica. Nessun rilievo invece dalle verifiche fatte sui controlli a distanza dei lavoratori.

Le verifiche, iniziate a dicembre, si sono concluse con un verbale nel quale è stato contestato all'azienda di aver utilizzato, da luglio a dicembre 2017, i lavoratori somministrati oltre i limiti quantitativi individuati dal contratto collettivo applicato". L'eccedenza era di 1.308 contratti sui 444 possibili.

Amazon Italia era stata al centro del dibattito anche per l'utilizzo di braccialetti informatici per il controllo a distanza e il miglioramento della ricerca dei pacchi da parte dei dipendenti. Su questo aspetto non sono invece emerse irregolarità: "In esito ad altri profili oggetto di accertamento - spiega la nota dell'Ispettorato - non sono invece emerse irregolarità, né sono state accertate violazione in tema di controllo a distanza dei lavoratori".

La replica di Amazon: "Affronteremo presto tutte le contestazioni rivolteci" - "Amazon è un datore di lavoro corretto e responsabile. Rispettiamo il lavoro svolto dall'autorità ispettiva e ci impegniamo affinché tutte le osservazioni che ci vengono rivolte siano affrontate il più rapidamente possibile". E' quanto afferma Amazon in una nota. Nel verbale di contestazione, dice l'azienda "non è riportato il numero di contratti in somministrazione citato nei media e nel comunicato stampa dell'Ispettorato del lavoro". Amazon fa riferimento alla "stagionalità" della propria attività (con picchi nel periodo novembre/dicembre).

"Già assunti 770 interinali in 2 anni" - "Il nostro centro di distribuzione di Castel San Giovanni - dice Amazon quando ha aperto nel 2011 impiegava 150 persone a tempo indeterminato. Oggi i contratti a tempo indeterminato sono oltre 1.650 e tutti hanno iniziato con contratti in somministrazione convertiti nel corso degli anni. Negli ultimi due anni le conversioni sono state 500 nel 2016 e 270 nel 2017 e il nostro impegno è continuare a crescere".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali