FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

G20: impegno totale per crescita ma cʼè paura per Brexit e migranti

I 20 grandi da Shaghai sostengono che useranno "la flessibilità della politica di bilancio". Tra i rischi che gravano sulla crescita economica il G20 menziona esplicitamente la "Brexit"

G20: impegno totale per crescita ma c'è paura per Brexit e migranti

Il G20 si impegna a utilizzare tutti gli strumenti monetari, di bilancio e strutturali a sostegno della crescita economica. Lo si legge nel comunicato finale del vertice di Shanghai. Nel testo i 20 grandi sostengono anche che la politica monetaria continuerà a sostenere l'economia, ma non può portare da sola a una crescita bilanciata: "Useremo la flessibilità della politica di bilancio". Timori per gli effetti della Brexit e crisi migranti.

Come richiesto dalla Gran Bretagna, tra i rischi che gravano sulla crescita economica il G20 menziona esplicitamente la "Brexit", ovvero l'uscita del Regno stesso dall'Unione europea il cui spauracchio si è fatto più consistente negli ultimi giorni dopo che il governo Cameron ha fissato al 23 giugno la data per il referendum.

La politica monetaria continuerà a sostenere l'economia, ma non può portare da sola ad una crescita bilanciata, e serve flessibilità. E ancora, la crisi dei rifugiati e dei migranti è un rischio per l'economia, declassando le prospettive globali di crescita, si legge ancora nel documento finale

Padoan: debito Italia scenderà - "L'Italia ha fatto molti progressi nell'agenda strutturale ma resta ancora molto da fare ma è ovvio che l'agenda delle riforme strutturali non si deve fermare, né in termini di implementazione né di elementi nuovi da aggiungere". Così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan al termine del G20 commentando i report sull'Italia di Ue e Ocse. "Il debito è elevato e va abbattuto, perché un debito elevato che continua a crescere è elemento di fragilità ma il debito italiano comincerà a scendere".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali