FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Dl Fisco approvato in Cdm, Finocchiaro: "Cʼè una norma contro le scalate ostili"

Sul tavolo del Consiglio dei ministri inoltre lunedì si discuterà di una delibera sul golden power riguardo al caso Tim-Vivendi. Il decreto garantisce le coperture per la legge di Bilancio 2018-20

Dl Fisco approvato in Cdm, Finocchiaro: "C'è una norma contro le scalate ostili"

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto fiscale, salvo intese. Lo ha annunciato Anna Finocchiaro al termine del Cdm, precisando che contiene anche una norma contro le scalate ostili, cosiddetta anti-scorrerie. Il decreto garantisce una parte delle coperture della legge di Bilancio per il 2018-2020, corregge i conti sul 2017 e contiene il rifinanziamento delle missioni internazionali per il secondo semestre di quest'anno.

Sul tavolo del Consiglio dei ministri di lunedì si discuterà di una delibera sul golden power, ossia il potere speciale che consente al governo di blindare una società qualora sia in pericolo l'interesse nazionale, riguardo al caso Tim-Vivendi. Inoltre è stata approvata la proroga del prestito ponte per Alitalia.

Nel testo, come anticipato giovedì, sono presenti la sospensione delle tasse per i comuni alluvionati e la rottamazione bis delle cartelle esattoriali fino al 30 settembre.

Il decreto fiscale anticipa parte della sterilizzazione delle clausole Iva che gravano sul 2018. A quanto si apprende, l'ammontare sminato sarebbe di circa un miliardo di euro. Nella Nota di aggiornamento al Def, il governo si era impegnato a eliminare totalmente le clausole che porterebbero l'anno prossimo ad aumenti dell'aliquota per 15,7 miliardi di euro.

Per quanto riguarda il diritto d'autore, il testo prevede una norma norma che consente, in Italia, a tutti gli organismi di gestione collettiva operanti nel territorio dell'Unione, purché no profit e di proprietà degli autori (i cosiddetti organismi di gestione collettiva), di rappresentare i propri associati e anche di procedere direttamente alla raccolta dei diritti, senza l'obbligatoria intermediazione della Siae

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali