FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Consumi: la spesa alimentare delle famiglie italiane

Secondo Altroconsumo, i nuclei familiari potrebbero risparmiare fino a 1.500 euro allʼanno nellʼacquisto dei generi alimentari

Consumi: la spesa alimentare delle famiglie italiane

L'ISTAT rileva che nel 2015 la spesa media di una famiglia italiana è stata pari a 2.499,37 euro al mese (+0,4% rispetto al 2014). Una parte consistente di questo denaro viene destinato (naturalmente) all'acquisto di prodotti alimentari.

Un'indagine condotta da Altroconsumo – lo studio ha coinvolto 922 punti vendita tra supermercati, iper e hard discount in 67 città italiane – sostiene che le famiglie italiane potrebbero risparmiare fino a 1.500 euro all'anno nell'acquisto dei generi alimentari. Per riuscirci, naturalmente, le famiglie italiane dovrebbero scegliere alcuni prodotti piuttosto che altri.

Secondo l'indagine, l'acquisto dei prodotti a marchio commerciale garantirebbe risparmi per duemila euro l'anno, che crescerebbero fino a superare 3.400 euro annui nel caso in cui i consumatori decidessero di fare la spesa nei discount.

Lo studio ha stimato anche quanto potrebbero risparmiare le coppie con figli che, sottolinea Altroconsumo citando l'ISTAT, spendono mediamente 8.600 euro all'anno per i consumi alimentari. Scegliendo i prodotti a marchio commerciale, la spesa potrebbe ridursi di oltre 2.800 euro annui mentre, al discount, il risparmio crescerebbe fino a raggiungere gli oltre 4.600 euro.

Le difficoltà della crisi economica hanno spinto molti italiani a ridurre i propri consumi. Confesercenti stima che nel periodo compreso tra il 2007 e oggi la spesa media delle famiglie italiane si è ridotta di 160 euro mensili.

A pagarne il prezzo (naturalmente) sono stati anche i commercianti: il calo dei consumi ha costretto molti di loro a chiudere la propria attività.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali