FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Casa, se la può permettere il 52% delle giovani famiglie: record dal 2004

Si tratta di un dato molto superiore rispetto alla prima metà del 2012, quando solo il 18% dei nuclei poteva affrontare lʼacquisto

Casa, se la può permettere il 52% delle giovani famiglie: record dal 2004

In Italia toccano un massimo storico le famiglie giovani che possono permettersi di comprare una casa. E' quanto emerge dai dati, relativi alla fine del 2017, di Agenzia delle Entrate e Abi, secondo cui il 52% dei nuclei con capofamiglia sotto i 40 anni, non proprietari di abitazioni, possono accedere all'acquisto: si tratta del livello più alto osservato dal 2004 e ben oltre il doppio rispetto alla prima metà del 2012, all'apice della crisi (18%).

Le giovani famiglie senza case di proprietà sono un milione e 787mila e hanno in media in reddito pari a circa il 58% di quello medio nazionale. L'impossibilità di accedere all'acquisto sarebbe cambiata "a partire dalla fine del 2016", si legge nel rapporto, con l'indice di affordability (la capacità delle famiglie all'acquisto della casa, ndr) che è tornato in territorio positivo (13,5%) su livelli non molto distanti da quelli del 2004-2005.

Nel 2017 aumentano le compravendite - In generale il 2017 si è configurato come il quarto anno consecutivo con il segno più per il mercato immobiliare delle abitazioni: il numero di compravendite nel settore residenziale è infatti cresciuto del 4,9% rispetto al 2016.

In totale sono state registrate 542.480 transazioni per un valore complessivo di 89,6 miliardi di euro, 500 milioni in più rispetto al 2016. Per quasi la metà degli acquisti di abitazioni effettuati da parte di persone fisiche (circa 260mila) si è fatto ricorso a un mutuo ipotecario, con una crescita del 7,8% rispetto al 2016.

Bene anche il mercato delle pertinenze (+12,4%) e quello di box e posti auto (+3,8%). Le abitazioni locate si attestano, invece, quasi a quota 1,4 milioni, in lieve diminuzione (-0,8%) rispetto al 2016. Aumentano, anche se debolmente, gli acquisti delle abitazioni in nuda proprietà (+1,3%).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali