FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Borse: indici su, Milano chiude a +4% Draghi: "Nuove misure per inflazione"

Il presidente della Bce: "A marzo rivediamo la politica monetaria. I tassi resteranno bassi a lungo". Renzi: "Manovre in corso sulle banche"

Borse: indici su, Milano chiude a +4% Draghi: "Nuove misure per inflazione"

Dopo una mattinata nel segno della volatilità, Piazza Affari ha preso la via del rialzo, trascinata dagli acquisti sulle banche, chiudendo poi a +4,2%. Dopo il mercoledì nero dei mercati. segno positivo anche sugli altri listini europei. Reazione positiva alle parole del presidente della Bce, Mario Draghi: "I tassi sono rimasti fermi e resteranno così per un lungo periodo di tempo. Siamo pronti a intervenire sull'inflazione".

A penalizzare i mercati asiatici anche le paure legate allo stato di salute dell'economia in Cina. Alla Borsa di Hong Kong l'indice principale è caduto per la prima volta dal 1998 sotto il valore del suo patrimonio netto ("net asset"), segno che il denaro sta uscendo dalla piazza finanziaria nota come una delle economie più aperte al mondo. Secondo un analista di Bloomberg si tratta di "vendite che non sono legate a ragioni reali: si vende per panico e molte vendite sono allo scoperto".

Sempre in tensione i mercati, con le banche al centro delle turbolenze finanziarie. Dopo un altro mercoledì nero per le Borse europee, si aspetta l'apertura dei mercati del Vecchio Continente. Piazza Affari, gli indici in tempo reale

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali